Panchina Napoli, De Zerbi lancia un messaggio al Sassuolo

de Zerbi shakhtar
De Zerbi, tecnico del Sassuolo (Getty Images)

In questo finale di stagione così incerto tengono banco le voci che riguardano la prossima annata calcistica. Tra queste quelle riferite alla futura guida tecnica del Napoli: con Gattuso in scadenza è bagarre per la sua successione. 

In casa Napoli la concentrazione è massima verso la conquista di un piazzamento utile per la qualificazione alla prossima Champions League, parallelamente però si pensa anche al futuro della guida tecnica della squadra. Gattuso, come è noto, è in scadenza di contratto e le trattative per il rinnovo si sono arenate mesi fa. Al Maradona però non sono esclusi colpi di scena last minute, in particolar modo se gli azzurri dovessero centrare la Champions.

De Laurentiis potrebbe tornare sui suoi passi e offrire il rinnovo al tecnico, e a questo punto la palla passerebbe all’allenatore calabrese. Giuntoli si trova costretto però a pensare all’eventuale successore di Gattuso: nel caso in cui il rinnovo non dovesse esserci è folta la lista dei nomi per la panchina del Napoli. Tra sogni e possibilità più fattibili, che vanno da Benitez fino a Spalletti, si parla anche di Roberto De Zerbi. Tra i principali fautori della grande crescita sportiva del Sassuolo, il tecnico sembra pronto per il passaggio in un top club.

Leggi anche–> Mourinho, clamoroso ritorno in Italia? ‘Tradimento’ Inter 

L’allenatore da tempo ha alzato ombre riguardo il suo futuro al Mapei, ma ogni discorso con la società verrà affrontato a stagione conclusa. Quando a bocce ferme si trarrà un bilancio e si deciderà insieme sul da farsi. La possibilità Napoli rimane di stretta attualità per il tecnico.

De Zerbi, Napoli ma non solo: “Sassuolo? Non lo so”

Oggi con il suo Sassuolo De Zerbi sarà ‘arbitro‘ del campionato. Qualora i neroverdi dovessero fermare l’Atalanta allora l’Inter sarebbe aritmeticamente campione d’Italia. Per scoprirlo bisognerà attendere solo qualche ora, un po’ di tempo in più invece per chiarire il futuro del mister al Mapei. “Ci può essere la possibilità che vada via come non ci può essere”ha detto De Zerbi presentando la partita contro Gasperini, confermando i dubbi che ormai lo ‘assillano‘ da qualche settimana.

I primi a saperlo saranno, eventualmente, giocatori e società. “Sarò io a dirlo, non un sito o uno scoop, perché scoop o segreti non ce ne sono, a me piace far la cosa in maniera chiara e corretta” le parole del mister degli emiliani.

Per De Zerbi l’ipotesi Napoli rimane particolarmente calda, nonostante negli ultimi giorni si sia registrato il nome di Spalletti in forte crescita.