Mourinho alla Roma, tifosi social divisi: “Una giostra”, “Al capolinea”

Getty Images

Un martedì che, tolta la semifinale di Champions League di questa sera, sarebbe scivolato via in modo piuttosto anonimo calcisticamente parlando. A scombinare le carte in tavola, improvvisamente, ci ha pensato la Roma con l’annuncio social di Mourinho come prossimo allenatore.

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno nel primo pomeriggio di oggi. Poco dopo le ore 15:00 un tweet con il quale la Roma ha annunciato l’ingaggio di José Mourinho come prossimo allenatore dei giallorossi. Il tutto a poche ore dal comunicato con il quale il club della Capitale informava della cessazione del rapporto con Paulo Fonseca.

Nel giro di una manciata di ore Friedkin ha voluto dare uno scossone non solo al calcio italiano, ma anche a quello europeo, portando a Roma uno dei tecnici più vincenti e iconici della storia. La Roma, insomma, riparte probabilmente dal meglio che c’era a disposizione: lo Special che deve ritrovare smalto dopo le ultime stagioni non certo all’altezza del suo nome. Una sfida anche per l’ex Inter, che torna in Serie A dopo aver scritto una pagina indelebile della storia nerazzurra.

Leggi anche–> Mourinho è già tifoso della Roma: il suo messaggio

Non sono mancate ovviamente le reazioni social sia dei tifosi della Roma che degli avversari. I supporters giallorossi faticano ancora a credere a questa notizia, tra gli altri si registra l’entusiasmo nel riaccogliere in Italia un personaggio come Mourinho ma anche il timore che la Lupa possa tornare a mostrare i denti con lo Special. C’è, però, anche chi nutre dei dubbi.

Social impazziti per Mourinho alla Roma

Preparatevi, perché sarà una giostra” scrive qualcuno su Twitter commentando l’ingaggio di Mourinho. A Roma lo Special fa già discutere e sui social l’hashtag con il suo nome è entrato in pochi minuti in trend. Qualcuno scherza sostenendo come il nuovo inno della squadra si intitolerà “Obrigado Roma“, c’è invece chi si chiede cosa diranno le radio della città dopo le prime due sconfitte con il portoghese in panchina.

Tra gli avversari c’è chi è sconfortato di fronte a questa notizia. Un utente infatti scrive: “Per me milanista questa notizia è peggio dello scudetto dell’Inter, perché in questo momento puoi realizzare quanti sia modesta l’ambizione di Elliott”, alcuni invece sono scettici su quanto potrà dare un allenatore giunto ‘al crepuscolo‘ della sua carriera a una squadra dimostratasi con poca personalità.

Commenti, opinioni, idee e suggestioni per ora. Tutti, probabilmente, non vedono l’ora di poter ammirare di nuovo lo Special all’opera in Italia.