Incubo Serie B: Benevento e Spezia rischiano più di tutte

Lotta per evitare la Serie B, Benevento e Spezia alla prova del nove. Contro Cagliari e Napoli la sfida è davvero dura.

Il campionato italiano sta per chiudere i battenti, di verdetti ancora pochi. Il Crotone ed il Parma in B, l’Inter campione d’Italia, basta cosi, il resto è ancora tutto da decidere, dalle squadre che accederanno dalla prossima Champions League a quelle che invece parteciperanno all’Europa League, fino all’ultima casella con vista sulla Serie B, da occupare. Per quella Benevento e Spezia, oggi, restano le maggiori indiziate.

La prossima giornata di campionato metterà di fronte proprio a Spezia e Benevento, due squadre coinvolte in altrettante azioni di risalita in classifica. I liguri affronteranno il Napoli, più che mai coinvolto nella lotta per accedere alla prossima edizione della Champions League, i sanniti, invece, affronteranno il Cagliari altrettanto coinvolto per la lotta per non retrocedere in Serie B, ma in gran forma e disposto a giocare al meglio questo scontro diretto.

Leggi anche >>> Benevento, calendario nemico: quattro gare sul filo

Leggi anche >>> Joao meravigliao: Pedro unico bomber vero nel Cagliari

Incubo Serie B: Benevento e Spezia sperano nel passo falso delle avversarie

Montipò
Montipò (GettyImages)

Per i sanniti considerato il momento di forma del Cagliari ed una condizione fisica e mentale propria la situazione non è certo delle migliori. Benevento in caduta libera da molte giornata, in crisi di identità e soprattutto di risultati. Un margine abbastanza netto, di vantaggio sulla terzultima, del tutto sciupato. Un po’come è successo allo Spezia, che affronterà un Napoli costretto a vincere ad ogni costo. Champions League e Serie B, più che mai incrociate.

La quart’ultima giornata di campionato, potrebbe, insomma, dirci qualcosa in più in merito alla lotta per evitare la retrocessione in Serie B, con il Benevento che in caso di sconfitta, cosi come lo Spezia,  sprofonderebbe con molta probabilità in classifica, considerato tra l’altro che il Torino ha anche da recuperare la gara contro la Lazio. Per la Champions il discorso potrebbe essere simile Juventus Milan potrebbe favorire Napoli e Atalanta, ogni cosa, insomma, può ancora succedere.