Mercato Juventus, a Madrid sono sicuri: Zidane ha deciso il suo futuro

Zinedine Zidane lascia il Real Madrid
Zinédine Zidane (Getty Images)

Novità sul futuro dell’allenatore del Real Madrid, Zinédine Zidane: secondo Telemadrid il tecnico ha preso una decisione irremovibile sul suo futuro.

A due giornate dal termine della Liga, emergono nuovi dettagli sul futuro di Zinédine Zidane. L’attuale tecnico del Real Madrid, che con i Blancos ha conquistato tre Champions League consecutive dal 2016 al 2018, si appresta a concludere la sua avventura nel club più nobile del mondo. Una decisione irremovibile presa al termine di una stagione dura, lunga e travagliata, con poche soddisfazioni e tanti rimpianti.

La notizia è stata riferita da Telemadrid, canale regionale molto vicino all’ambiente madridista. Stando a quanto trapela, la decisione definitiva sarebbe arrivata il 14 maggio, a pochi giorni dalla conclusione di una Liga che, con tutta probabilità, sarà vinta dai rivali dell’Atlético. Una scelta irremovibile che non dipenderebbe però dai risultati negativi di questa stagione. Con molta probabilità, nemmeno la conquista della Champions avrebbe portato a una decisione diversa. Ma quale sarà adesso il futuro dell’allenatore francese? C’è chi può iniziare a sognare…

Futuro Zidane: la Juventus resta alla finestra

Zinedine Zidane Juventus
Zinédine Zidane (fonte foto Getty Images)

La notizia della rottura ormai definitiva tra Real Madrid e Zidane vede ovviamente interessata da vicino la Juventus. Si sa che il club bianconero nella prossima stagione vuole cominciare un nuovo ciclo, chiudendo la deludente avventura di Andrea Pirlo. E dal canto suo Zidane non ha mai negato di essere rimasto legatissimo al club torinese, squadra che lo ha visto consacrarsi a livello internazionale da giocatore.

Leggi anche -> Esonero Pirlo, ma non arriva Allegri: Juventus beffata

Con un Allegri al momento lontano da un grande ritorno sulla panchina bianconera, l’ipotesi Zidane appare tutto meno che impossibile. C’è però un dettaglio da non sottovalutare. La possibile mancata qualificazione in Champions della squadra bianconera, al momento quinta in classifica in Serie A, potrebbe infatti frenare gli entusiasmi di un tecnico blasonato come Zizou. E a quel punto il francese potrebbe optare per un anno sabbatico, complice lo stress psicofisico accumulato negli ultimi mesi, per poi magari ripresentarsi sulle scene nel 2022-23. Magari per stringere un matrimonio duraturo con una Juventus rinata e tornata nuovamente nell’élite del calcio europeo.