Juventus-Inter, Lukaku segna e viene ‘arrestato’: esultanza virale- VIDEO

Getty Images

Minuto 35 di Juventus-Inter, Lukaku si presenta dagli undici metri dopo un rigore concesso da Calvarese agli ospiti per dallo di de Ligt su Lautaro. Il belga segna e fa 1-1: esultanza con Hakimi virale.

Il noto fatto di cronaca che ha visto Lukaku al centro della bufera, assieme a compagni e amici, per una festa organizzata in settimana a Milano è stato discusso da molti. Un episodio che ha portato le forze dell’ordine a intervenire in un lussuoso hotel di Milano, e che ha ‘interrotto’ il party con il belga tra i protagonisti.

Leggi anche–> Esonero Pirlo, annuncio dalla Spagna 

Oggi dopo il gol alla Juventus Lukaku ha voluto ‘ricordare’ questo fatto e ha scherzato su quanto accaduto. Minuto 35 della gara tra Juventus e inter, dopo il gol del pareggio siglato su rigore il belga esulta in modo decisamente originale con Hakimi. Il terzino marocchino simula l’arresto del compagno, con tanto di ammanettamento ai danni del numero 9 nerazzurro. Un’esultanza diventata virale in pochi minuti sul web, e che vi riproponiamo qui di seguito.

Si tratta del primo gol in carriera segnato da Lukaku alla Juventus. Rete celebrata da un’esultanza speciale e alquanto originale. Si tratta, al momento in cui scriviamo, della rete numero 23 del belga in campionato.

Lukaku, esultanza speciale contro la Juve: utenti infastiditi

Sul web il video è iniziato a circolare tra l’ilarità e l’ironia generale. A molti però non è andata giù la leggerezza con la quale Lukaku ha affrontato la questione, scherzando su un episodio che lo ha visto infrangere la legge e le norme anti Covid attualmente vigenti.

Guadagnano milioni, per loro 400 euro (di multa, ndr) sono noccioline” scrive qualcuno evidentemente polemico. Tanti, in particolar modo su Twitter, i messaggi di condanna verso Lukaku e la sua esultanza dopo il rigore trasformato.