Esonero Pirlo, apertura dalla Spagna: annuncio improvviso

Calciomercato Pirlo allenatore Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

Meno di due ore al calcio d’inizio della delicata sfida dell’Allianz Stadium contro l’Inter. In casa Juve c’è tensione e attesa per capire come finirà questa stagione, con tante domande sul possibile esonero di Pirlo al termine del campionato. Dalla Spagna arriva un annuncio importante. 

In casa Juventus tira aria di rivoluzione. A fine stagione, sia in caso di qualificazione in Champions che Europa League, potrebbe esserci un gran via vai di dirigenti, giocatori e probabilmente anche allenatori. Si continua a parlare del possibile esonero di Andrea Pirlo, con il tecnico bianconero che rischierebbe anche in caso di raggiungimento del quarto posto in classifica. Molto, se non tutto, passerà anche per la sfida di questo pomeriggio contro l’Inter, con i nerazzurri che arriveranno a Torino con l’obiettivo di fare lo sgambetto ai rivali di sempre.

Leggi anche–> Juventus, Ronaldo scarta un’ipotesi per il futuro 

Ancora poco più di una settimana e si avrà un quadro più definito della situazione in casa Juventus, ma il destino di Pirlo è appeso a un filo. Da settimane si parla del possibile ritorno di Max Allegri, ma negli ultimi giorni ha iniziato a prendere quota l’ipotesi Zidane. Complice anche l’interessamento di Perez verso il tecnico toscano, l’allenatore francese è stato accostato ai bianconeri. Per lui, però, si parla anche di Nazionale per il post Europeo.

Per capire cosa succederà bisogna aspettare ancora pochi giorni, ma da Madrid arrivano parole sibilline pronunciate direttamente da Zidane. Che, in conferenza, ha aperto al suo possibile addio. Interrogato sul futuro, infatti, Zizou ha risposto: “Può succedere di tutto. Io sto facendo il massimo. Poi ci sono momenti in cui devi restare e altri in cui devi andare via per il bene di tutti”.

Esonero Pirlo, arriva Zidane? Lui apre all’addio

E proprio l’ultima frase pronunciata da Zidane sta facendo il giro dei media sportivi europei. Una dichiarazione in cui ammette che, a fine anno, potrebbe lasciare la guida del Real Madrid. E qui le voci di Allegri al Bernabeu si incastrerebbero alla perfezione. Rimarrebbe poi da riempire il tassello della panchina juventina, specialmente nel caso in cui Pirlo non dovesse centrare la qualificazione in Champions. Vari tasselli che con il passare dei giorni stanno trovando il rispettivo ordine, ma per il puzzle completo servirà ancora qualche giorno…