Udinese Gotti, è addio certo: c’è già il nome del sostituto

Udinese Gotti addio Getty images
Udinese, ormai certo l'addio con Gotti (Getty Images)

Udinese Gotti, manca solo l’ufficialità: il tecnico lascerà i friulani e c’è già il nome del sostituto.

Luca Gotti ha già comunicato all’Udinese l’intenzione di lasciare il club. L’allenatore, dopo l’ennesima salvezza conquistata con i friulani, avrebbe voglia di tentare una nuova avventura, e lascia una squadra che sarà rivoluzionata dal mercato. De Paul e Musso, veri leader bianconeri, saranno ceduti, e le offerte in arrivo sono irrinunciabili per i Pozzo. La rivoluzione è quindi pronta, e la società ha deciso di puntare su una linea giovane, che potrebbe comprendere anche un allenatore in rampa di lancio. 

Il sostituto è infatti già stato contattato, almeno dalle indiscrezioni lanciate da Sky, e starebbe per accettare l’esperienza in Serie A. Una trattativa lampo per bruciare la concorrenza che resta alta, e per programmare un futuro in grado di rilanciare le ambizioni dei friulani.

Leggi anche: Allegri Napoli, c’è la risposta: Juve e Real Madrid riflettono. Gli scenari

Udinese, Gotti non rinnova: il club ha contattato il sostituto

gotti udinese
Luca Gotti non rinnova con l’Udinese, che punta Zanetti (Getty Images)

Luca Gotti non rinnoverà il contratto con l’Udinese, e lascia vuoto un posto in panchina che il club vuole subito colmare. Sky racconta di un addio ormai scontato che sarà sancito con l’ufficialità. I Pozzo vogliono infatti attendere di avere in mano il nome del sostituto, che però non ha ancora completato il miracolo con il Venezia. Il favorito è infatti Paolo Zanetti, che si gioca la promozione con i lagunari e sarebbe pronto ad accettare la nuova destinazione.

L’ex centrocampista del Torino è infatti un profilo emergente, ha mostrato idee interessanti e lavora bene con i giovani. Sarebbe il profilo giusto per l’Udinese, che vuole rinnovare e lo avrebbe messo in cima alla lista dei desideri. La trattativa sarebbe ben avviata ma il match di ritorno fra Venezia e Cittadella potrebbe essere decisivo. In caso di accesso in Serie A da parte dei lagunari, l’affare si complicherebbe e Zanetti potrebbe scegliere di restare ancora un anno con la sua squadra.