Inter Zhang non può più aspettare: il suo è un ultimatum Conte

Zhang
Zhang (GettyImages)

Zhang, Inter e Conte devono capire cosa fare del proprio futuro. Il presidente ed il tecnico devono prendere una decisione.

Steven Zhang è consapevole del grande lavoro fatto da Antonio Conte quest’anno per portare l’Inter alla conquista dello scudetto, è consapevole di quanto questo tecnico possa rilanciare in qualche modo la squadra e l’ambiente nerazzurri, ma è anche consapevole che qualsiasi decisione deve essere presa oggi. Il progetto, la decisione circa la strada da intraprendere non può aspettare. Antonio Conte deve decidere cosa fare il prossimo anno.

Le incertezze del tecnico leccese erano emerse nelle scorse settimane ed in particolare domenica, attraverso le parole del suo vice Stellini. Zhang, evidentemente non ha gradito la posizione più volte espressa da Conte, e sembra volergli chiarire una volta per tutte che la situazione dell’Inter è quella che lui conosce benissimo. Si provvederà a qualche cessione  si aggiusterà la squadra per la prossima stagione. Zhang lancia un vero e proprio ultimatum.

Leggi anche >>> Pasqualin su Conte Inter e Juventus: Non è fantascienza

Leggi anche >>> Stellini svela il futuro di Antonio Conte: Vuole progetto di alto livello

Inter Zhang non può più aspettare: intanto l’incontro con Conte slitta ancora

Antonio Conte
Antonio Conte (GettyImages)

L’incontro chiarificatore tra il presidente Zhang e Conte non c’è ancora stato, l’ultimo slittamento a data da destinarsi è di non molte ore fa. A questo punto c’è da chiedersi quale delle due parti esporrà per prima le proprie posizioni, i propri dubbi, le proprie perplessità circa la possibilità di continuare insieme un percorso che ci si augura possa essere vincente. Sarà Conte eventualmente a dimettersi? O Zhang a prendere in mano la situazione? In tutto questo all’Inter? Chi ci pensa?

La situazione rischia di saltare da un momento all’altro. Tipico di Conte, l’ha fatto praticamente ovunque, tenere sempre alta la tensione per poi o passare all’incasso o uscire di scena senza essersi pienamente espresso per tutta la durata del contratto firmato. Zhang forse lo sa e chiede chiarezza, chiede che venga presa una decisione. Chiede quella professionalità, per il bene dell’Inter,  che ultimamente a qualcuno sfugge, ma che sacrosanta dovrebbe emergere sempre e comunque.