Unai Emery, il re di coppe che guida il Villarreal: una storia di successi

Unai Emery vita privata
Unai Emery, allenatore del Villarreal (fonte foto GettyImages)

Dai record con il Siviglia alle coppe con il PSG: tutto su Unai Emery, l’allenatore spagnolo dei record.

L’Europa League è una coppa snobbata da molti, specialmente in Italia. Ma non da uno. Non da lui: Unai Emery. Allenatore spagnolo dalla carriera straordinaria, seppur ondivaga, l’attuale tecnico del Villarreal vanta un record condiviso con Giovanni Trapattoni, non un allenatore qualunque: è l’unico ad aver vinto tre Europa League (fino ad ora), durante la sua fantastica avventura al Siviglia.

Ma nella sua carriera ha dimostrato di poter vincere e di saper vincere, specialmente quando si tratta di coppe. Nel suo biennio alla guida del Paris Saint-Germain, ad esempio, ha messo in bacheca non solo un campionato francese, ma anche due Coppe di Francia, due Coppe di Lega e due Supercoppe. Numeri importantissimi che lo hanno reso uno dei tecnici più vincenti nella storia del calcio europeo, nonostante qualche stagione non particolarmente brillanti, ad esempio quelle alla guida dell’Arsenal (squadra con cui ha perso una finale di EL). Ma qual è il suo segreto? Probabilmente la serenità, frutto anche di una splendida famiglia.

Leggi anche -> Ole Gunnar Solskjaer: da Gollum a baby killer, le curiosità sul tecnico dei Red Devils

Unai Emery: moglie, figli e stipendio

Unai Emery Europa League
Unai Emery (fonte foto GettyImages)

Nella vita di Emery, un uomo della porta accanto, c’è spazio per poche passioni. Non è uno straordinario amante di auto sportive o di lusso, non ama esibirsi sui social. Oltre a quello per la sua professione, per il calcio, Unai coltiva solo un altro grande amore: quella per la moglie, Luisa Fernandez, e per il figlio Lander Emery, nato il 29 marzo 2003 e pronto a seguire le sue orme (è un portiere).

Sulla signora Emery si conoscono pochi dettagli. Sappiamo che ha lavorato in una società di consulenza di Madrid per diversi anni, e proprio a Madrid ha incontrato Unai. I due si sono presto innamorati e sposati con una funzione privata nel 1998, dando vita alla loro splendida famiglia.

Potrebbe interessarti -> L’albo d’oro parla spagnolo, Europa League a tinte rosse

Possessore di una casa a Siviglia, la città cui è rimasto maggiormente legato nel corso della sua carriera, Unai ha firmato nel 2020 un triennale con il Villarreal, portandolo immediatamente in finale di Europa League. Nel corso della sua carriera ha potuto godere di contratti molto vantaggiosi, specialmente durante le sue avventure al PSG e all’Arsenal, ma non conosciamo il suo stipendio attuale. Pare comunque che abbia messo da parte un patrimonio netto di circa 13 milioni di euro.