Inter, assalto al nuovo allenatore: club di Serie A beffato

inter allenatore inzaghi
Inter nuovo allenatore (GettyImages)

L’Inter tenta l’assalto a Simone Inzaghi: l’allenatore della Lazio non ha ancora firmato il rinnovo, che cos’è successo. 

Nuovo colpo di scena in Serie A. Ormai non bastano cene, incontri intese verbali. L’esempio lampante è quello che starebbe accadendo alla Lazio, che rischia di perdere il suo allenatore nel mirino del club nerazzurro. Proprio nella tarda serata del 26 maggio, Simone Inzaghi ha incontrato il presidente biancoceleste Claudio Lotito per estendere il proprio contratto fino al 2024. Tra le parti sarebbe stato trovato l’accordo e avrebbero anche cenato assieme.

Il rinnovo però non è stato ancora firmato e l’Inter starebbe provando nelle ultime ore un affondo deciso per strappare il sì di Simone Inzaghi. Ore calde a Milano e Roma.

Leggi anche >>> Inter, quando il capitano lascia affondare la nave: questa la dottrina Conte?

Inter, assalto a Simone Inzaghi

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (GettyImages)

Al momento, secondo quanto riporta Sky Sport, l’agente di Simone Inzaghi sarebbe nella sede dell’Inter per tentare un ultimo affondo prima della decisione finale dell’ex attaccante della Lazio. I dirigenti nerazzurri avrebbero offerto circa un milione in più alla proposta avanzata da Claudio Lotito: 3,5 milioni contro i 2,2 che l’allenatore prenderebbe a stagione a Roma. Un’offerta allettante e che pone più di qualche dubbio al mister, il quale non ha ancora firmato il suo nuovo contratto con la squadra capitolina.

Lotito beffato ai tempi supplementari? Zhang e Marotta ci provano dopo aver visto sfumare la possibilità di conquistare il sì di Max Allegri. Inoltre, Inzaghi darebbe continuità al lavoro svolto da Antonio Conte all’Inter, viste le similitudini tra stile di gioco e moduli utilizzati. Entrambi utilizzano il 3-5-2 e la rosa sarebbe già predisposta a questo tipo di schema di gioco. Ora tutto è nelle mani dell’allenatore piacentino, diviso tra una scelta di cuore ed una professionale: trasferendosi a Milano avrà la possibilità di disputare la Champions League.