Andrea Pirlo esonerato, la Juventus sottolinea un particolare: il messaggio

andrea pirlo esonerato
Andrea Pirlo, tecnico della Juventus (Getty Images)

Andrea Pirlo esonerato dalla Juvenuts: il club non dimentica un particolare e lo sottolinea nella lettera d’addio. 

Ora è ufficiale. Andrea Pirlo è stato esonerato dalla Juventus e lascerà il suo posto a Massimiliano Allegri (non ancora annunciato). Il tecnico ed ex Campione del Mondo del 2006 è stato salutato dalla società con un “Buona fortuna mister“. La prima esperienza di Pirlo allenatore termina dopo appena una stagione, tempestata da critiche ma coronata da diversi successi e dal raggiungimento minimo in campionato: la qualificazione in Champions League.

Aspetti che il club bianconero non ha voluto dimenticare. Infatti, all’interno del comunicato, la Juve ha sottolineato i risultati raggiunti dall’ormai ex mister.

Leggi anche >>> Allegri alla Juventus, la mossa di Cristiano Ronaldo: il piano

Andrea Pirlo esonerato, la Juve: “Contano le vittorie”

Pirlo
Andrea Pirlo esonerato dalla Juventus: “In bocca al lupo” (GettyImages)

Comincia con un “Grazie Andrea“, la lettera della società. L’ex calciatore si è messo in gioco nelle vesti da allenatore della Prima Squadra – avrebbe dovuto allenare l’Under 23 in Serie C – e ha avuto “coraggio“, come scrive la Juve nel comunicato ufficiale.

Andrea ha iniziato un viaggio di trasformazione – si legge nella nota – e spesso è riuscito a portare le sue idee da fuoriclasse dall’altro lato del campo, dalla panchina“.

Infine, la Juventus ha ricordato che sotto la guida di Pirlo il club ha portato a casa due trofei: “Quello che conta sono le vittorie: ha conquistato due coppe e due grandi successi: a San Siro e al Camp Nou. Per il coraggio, la dedizione e la passione con cui hai affrontato ogni giorni, ti diciamo grazie dal cuore”. 

Dunque, Andrea Pirlo è stato ufficialmente esonerato e ora potrà continuare la sua avventura da allenatore altrove, con un bagaglio d’esperienza molto grande. L’ex centrocampista farà sicuramente tesoro di tutte le batoste avute in questi mesi, ma ripartirà dalle sue certezze e idee tattiche che ha provato a mettere in campo con la rosa bianconera. “In bocca al lupo per il futuro – scrive la Juventus – sarà sicuramente bellissimo“.