Manchester City-Chelsea è una nuova sfida tra Oasis e Blur

Noel Gallagher Manchester City
Noel Gallagher e Pep Guardiola (fonte foto GettyImages)

Si rinnova la sfida tra i gruppi simbolo del Britpop, gli Oasis dei fratelli Gallagher (tifosi del Manchester City) e i Blur di Damon Albarn (sostenitore del Chelsea).

La finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea rinnova la sfida tra le compagini simbolo del Britpop: gli Oasis dei fratelli Gallagher e i Blur di Damon Albarn. A colpi di rock and roll, le due Big inglesi sono pronte a sfidarsi per fare felici anche alcune delle rockstar più iconiche della musica britannica.

Della passione per i Citizen dei Gallagher si sa praticamente tutto. Soprattutto il maggiore dei fratelli non di rado è stato avvistato non solo in tribuna, ma anche in campo, con giocatori, allenatore, dirigenti. Un amore che va oltre ogni limite e che ha fatto più volte sognare tifosi e fan del gruppo più famoso della storia del Britpop.

Ma non tutti ricordano che Damon Albarn è uno dei fan più sfegatati del Chelsea, che ha seguito nel corso della sua carriera scrivendo delle vere e proprie colonne sonore, negli anni Novanta per le gesta dei vari Vialli, Di Matteo e soprattutto Gianfranco Zola (vero idolo per Albarn in quegli anni), nel nuovo millennio per i trionfi dell’era Abramovich, accompagnati anche con la musica dei Gorillaz.

Leggi anche -> Manchester City-Chelsea: una finale molto “italiana”

Manchester City-Chelsea: sfida tra cantanti tifosi

Johnny Marr e Noel Gallagher Manchester City
Johnny Marr e Noel Gallagher (fonte foto GettyImages)

Sfida al sapor di Britpop. Ma sono tante le rockstar e popstar che amano i Citizens e i Blues. Una sorta di capo ultrà, alla stregua di Noel Gallagher, è ad esempio Johnny Marr, storico chitarrista degli Smiths con un passato anche da discreto calciatore. Si vocifera addirittura di un provino al Nottingham Forest nel periodo delle due storiche Coppe dei Campioni del club inglese. Ma un altro sostenitore della squadra di Pep Guardiola è Billy Duffy, chitarrista leggendario dei Cult.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Stade (@stadebxl)

Dall’altra parte non mancano supporter in grado di spalleggiare con forza ed entusiasmo il buon Damon Albarn. A tifare per i Blues ci saranno Geri Halliwell, stella delle Spice Girls, ma anche icone come Paul Weller dei Jam e Billy Idol, due icone punk il cui cuore batte per la formazione più snob e altolocata di Londra. E non va dimenticato Dave Gahan. Anche il cantante dei Depeche Mode è infatti un appassionato tifoso del Chelsea.