Euro 2020, tra i talenti da seguire c’è Adam Hlozek: chi è l’Harry Potter dello Sparta Praga

Adam Hlozek Sparta Praga
Adam Hlozek, calciatore dello Sparta Praga (fonte foto GettyImages)

Adam Hlozek, il talento dello Sparta Praga che ha ‘stregato’ Cassano e che ha rinnovato… come Harry Potter!

C’è un maghetto pronto a trascinare la Repubblica Ceca ad Euro 2020. Di chi si tratta? Di Adam Hlozek, l’Harry Potter dello Sparta Praga. Il giovanissimo talento classe 2002 ha stregato tutti in patria e non solo. I numeri sono da fuoriclasse vero: in 19 presenze in campionato ha messo a segno 15 gol e 8 assist. Rendimento straordinario che gli è valso l’immediato approdo nella Nazionale maggiore, e anche un rinnovo importante con lo Sparta Praga. Rinnovo ufficializzato… in stile Harry Potter.

Forse per sottolineare quanto le sue in campo siano magie, il club della capitale ceca ha pubblicato un post in cui ha paragonato Adam Hlozek proprio al maghetto più famoso di tutti i tempi, guadagnando migliaia e migliaia di like e diventando virale sui social. Un’immagine che sarà arrivata anche a un grande fan del giovanissimo calciatore ceco: Antonio Cassano.

Leggi anche -> Il Portogallo è pronto per il bis? Europei per la conferma

Chi è Adam Hlozek, il calciatore ceco che piace a Cassano

Alto 186 centimetri, pur essendo molto giovane Adam è già piuttosto formato. Ma il buon fisico non lo penalizza per quanto riguarda l’agilità e la coordinazione. Elegante nei movimenti, ma anche piuttosto veloce sia nello stretto che in progressione, è pericoloso anche nel gioco aereo. Un destro naturale che ha nel mancino un punto debole. Almeno per ora.

Caratteristiche tecniche importanti per un attaccante moderno, in grado di giocare come esterno sinistro ma anche come seconda punta. E chissà che in futuro non possa trasformarsi anche in una prima punta alla Ibra, grazie alla sua forza fisica, alla visione di gioco e al fiuto per il gol. Per ora, è forse però più vicino a un altro tipo di centravanti, come Edinson Cavani, molto mobile e disposto anche al sacrificio, con ripiegamenti difensivi costanti per evitare problemi in fase difensiva.

Tecnicamente, però, è forse già più forte dell’ex Napoli. Insomma, un prospetto straordinario in grado di far impazzire anche uno che di talento se ne intende, il nostro Antonio Cassano. Intervenuto da Christian Vieri su Twitch ha infatti dichiarato: “Io non capisco perché non vadano a prendere Hlozek le squadre italiane. Un po’ di tempo fa, dopo una di questa trasmissione, mi ha chiamato Totti per portarlo in Italia ed averne la procura. Poi però non se ne è fatto più niente…“.