Inghilterra, sorpresa tra i convocati: record per il 17enne Bellingham

Bellingham
Bellingham (GettyImages)

Jude Bellingham con l’Inghilterra sarà il più giovane partecipante ad un Europeo di calcio della storia. Sorpresa assoluta.

Jude Bellingham 17 enne centrocampista del Borussia Dortmund è stato convocato dal ct della nazionale dell’Inghilterra Southgate per i prossimi Europei di calcio. Bellingham, classe 2003 sarà il più giovane calciatore della storia a prendere parte ad un Europeo di calcio. Grande soddisfazione in Inghilterra per questo giovane campione, attualmente in Germania, verso cui il ct nutre grandi speranze e che merita sicuramente una possibilità in campo.

Al Borussia Dortmund, sua squadra di club, il giovane Jude Bellingham ha subito fatto vedere di che pasta è fatto, segnando il record di più giovane marcatore nella storia del team tedesco. Ora la soddisfazione più grande, l’Europeo con la nazionale maggiora, la sua nazionale, l’Inghilterra, con il tecnico Southgate pronto a regalargli un’altra ebrezza, un altro record, quello di più giovane calciatore a scendere in campo in una partita degli Europei di calcio.

Leggi anche >>> Non solo Bellingham: i marcatori baby più giovani in Champions League VIDEO

Leggi anche >>> Andrea Belotti, 2021 da incubo: Europei e nuovo club per la svolta

Inghilterra, sorpresa tra i convocati: Bellingham e i quattro terzini destri

Bellingham
Bellingham Borussia (GettyImages)

Tra i convocati dell’Inghilterra di Southgate per i prossimi Europei di calcio, sorpresa per l’esclusione di Lingard che aveva disputato un discreto finale di stagione, mentre è arrivata la convocazione per Alexander-Arnold del Liverpool. Per Bellingham invece, la gioia della convocazione per gli Europei di calcio per difendere i colori del suo paese. Grandi speranze per i calciatori inglesi che sperano di fare bene nella competizione che avrà inizio tra pochi giorni.

Southgate da un segnale forte, preciso, con la convocazione di Bellingham, la porta della nazionale aperta a tutti quelli che la meritano davvero, indipendentemente dall’età e dall’esperienza maturata in campo. Sorpresa inoltre per i quattro terzini destri tra i convocati, segnale che il tecnico è certo della bontà del suo operato. L’Inghilterra pronta a stupire? Le prime sfide ci diranno cosa potrà realmente dare la squadra inglese a questa tanto attesa competizione.