Aveva 20 kili di eroina, arrestato calciatore: cosa è accaduto

calciatore arrestato eroina
Calciatore arrestato con circa 20 kili di eroina purissima (pixabay)

Incredibile all’aeroporto di Zurigo, il calciatore è stato arrestato con la fidanzata: erano in possesso di 20 kili di eroina.

Ha dell’incredibile quanto accaduto in Svizzera. Precisamente all’aeroporto di Zurigo, dove un calciatore è stato arrestato insieme alla fidanzata dopo un controllo della Polizia. Lo hanno trovato in possesso di un ingente quantitativo di droga. Circa 20 kili di eroina pura. Nascosta nei bagagli e in attesa di essere presumibilmente introdotta sul mercato in Italia. La coppia si è ritrovata con gli occhi addosso degli agenti, ed è stato immediatamente predisposto un controllo per verificare il contenuto dei bagagli.

I due erano infatti stati sottoposti a controlli nella tappa intermedia ad Amsterdam. Scalo per il ritorno da un viaggio in Africa. Scesi dall’aereo in Svizzera, sono stati immediatamente bloccati ed identificati. Il doppiofondo dei trolley ha confermato i sospetti degli agenti olandesi, ed è stato subito ricostruito l’itinerario del calciatore trovato in possesso di 20 kili di eroina. L’accusa è grave, perché il sospetto è che i due abbiano fatto da corrieri per una organizzazione criminale.

Leggi anche: Sarri Lazio, è il giorno della verità: i dubbi di Claudio Lotito 

Sorpreso con 20 kili di eroina, arrestato il calciatore: è un volto noto del calcio in Campania

arrestato calciatore eroina
La Polizia svizzera ha arrestato il calciatore Marco Liccardi, sorpreso con 20 kili di eroina (Getty Images)

Scattate subito le manette quindi per il calciatore in possesso di 20 kili di eroina. Si tratta di Marco Liccardi, volto noto nel panorama dilettantistico campano. Fino ad oggi il ragazzo, venticinquenne, non aveva avuto problemi con la giustizia. Il sospetto però è che possa essere il corriere di una organizzazione criminale, ma la notizia ha creato sconcerto a Licola a Mare, frazione di Pozzuoli dove vive Liccardi. La coppia, incensurata, è stata attesa all’aeroporto, e ora dovrà rispondere di accuse molto pesanti.

Il calciatore in questa stagione militava nel campionato di Promozione in Molise. E in passato ha vestito le maglie dell’Ischia e della Scafatese. Un calciatore molto conosciuto nella regione, sorpreso però con 20 kili di eroina purissima e arrestato con un carico che se immesso sul mercato avrebbe fruttato circa 2 milioni di euro.