Live condizioni Eriksen: notte in ospedale, il comunicato della Danimarca

Eriksen malore Danimarca Finlandia
Christian Eriksen (fonte foto GettyImages)

Nel corso di Danimarca-Finlandia, il calciatore dell’Inter Christian Eriksen si è accasciato al suolo per un malore spaventando tutti.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

11.30 La federazione danese aggiorna sullo stato fisico di Christian Eriksen: “Abbiamo parlato con lui questa mattina. Le sue condizioni sono stabili e resterà in ospedale per accertamenti. L’intero staff e giocatori hanno ricevuto assistenza dopo quanto accaduto ieri

11:15 Christian Eriksen ha rincuorato i suoi compagni di squadra dell’Inter sulla chat. Il giocatore avrebbe scritto: “Sto bene, spero di tornare presto“.

11:00 Il responsabile medico della Danimarca Martin Boesen ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport: “Quando sono arrivato in campo, Christian respirava. Poi le condizioni sono peggiorate precipitosamente. Il cuore si è fermato improvvisamente e abbiamo effettuato il massaggio cardiaco: si è aggrappato alla vita

10:45 Le condizioni di Eriksen sono stabili. Il giocatore ha trascorso la notte in ospedale. La Nazionale danese non si allenerà quest’oggi e nessun membro dello staff o gruppo squadra si presenterà in conferenza stampa.

Aggiornamento di Sabato 12 giugno

23:50 – Arrivano anche le parole di Marotta. Il Dg dell’Inter ha spiegato come Eriksen, nella chat comune dei nerazzurri, abbia rassicurato tutti sulle sue condizioni, sostenendo di stare molto meglio. Marotta ha anche elogiato il lavoro di Kjaer, il capitano della Danimarca, decisivo nelle operazioni di primo soccorso al trequartista.

23:00 – Il CT della nazionale danese Kasper Hjulmand, in lacrime nella conferenza post gara ha spiegato come sia stata una serata molto difficile. “Abbiamo cercato di vincere, questa serata ci ha ricordato le cose importanti della vita“.

22:50 – Ha parlato il medico della nazionale danese, intervenuto in campo per soccorrere il giocatore. “Abbiamo controllato il suo polso: c’era battito, poi all’improvviso non l’abbiamo più sentito. E abbiamo cominciato ad intervenire per tenerlo in vita. Per fortuna lui si è aggrappato alla vita”. Le parole di Morten Boesen.

21:40 – Vittoria storica quella della Finlandia in terra danese. Si tratta della prima volta che una squadra vince tirando una sola volta in porta in Europei o Mondiali dal 1980.

21:35 – La Finlandia ha vinto la gara contro la Danimarca. I padroni di casa cadono all’esordio e ora tutta l’attenzione è sulle condizioni di Eriksen.

21:12 – La Danimarca, intanto, è sotto a circa 10′ dal termine della gara. In rete, per la Finlandia, Pohjanpalo che ha contenuto l’esultanza. I danesi hanno avuto la possibilità di pareggiare al 74′ con Hojbjerg ma il portiere finnico intercetta e neutralizza l’esecuzione.

21:11 – Romelu Lukaku ha dedicato il gol che ha aperto le marcature in Belgio-Russia proprio al compagno nell’Inter. “Christian, I love You”  ha urlato alla telecamera.

https://twitter.com/TotalHavertz/status/1403792603460640769

PER VEDERE IL VIDEO DELL’ESULTANZA – CLICCA QUI

20:30 – Danimarca-Finlandia è ripresa. Al posto di Christian Eriksen, in campo Jensen.

20:28 – Come informa il Presidente della Federazione calcistica danese, sarebbe stato lo stesso Eriksen a chiedere ai compagni di squadra di riprendere la gara dal minuto in cui era stata sospesa. Il centrocampista ha parlato ai suoi compagni di squadra rassicurandoli sulle sue condizioni

20:26 – Su Twitter arrivano anche le prime parole del Presidente dell’Uefa Ceferin. “Auguro a Christian una pronta  e completa guarigione. Ho sentito i tifosi di entrambe le nazionali che cantavano il suo nome. Il calcio è bello e Christian lo gioca in modo magnifico“.

20:25 – Christian Eriksen, lo ripetiamo, è stabile e cosciente. Ovviamente resta in ospedale per ulteriori accertamenti.

20:20 – In campo anche le formazioni di Belgio e Russia per il riscaldamento.

20:16 – La selezione danese sta entrando in campo per il riscaldamento applaudita dalla selezione finlandese. Boato del pubblico di casa.

20:12 – L’Uefa, sul suo account Twitter, augura ad Eriksen una pronta guarigione e loda le due squadre per l’atteggiamento esemplare

20:10 – Martin Schoots, agente di Christian Eriksen, ai microfoni di NPO Radio1 ha rassicurato tutti: il ragazzo è cosciente e parla.

20:06E’ UFFICIALE: La gara riprenderà alle 20:30. Secondo Sky la richiesta sarebbe arrivata dai giocatori.

20:05 – Secondo quanto affermato da Paolo Condò negli studi di Sky, il padre di Eriksen sarebbe riuscito a parlare con il calciatore.

Dopo oltre un’ora di attesa, è arrivata la conferma ufficiale dall’UEFA: Eriksen è sveglio ed è fuori pericolo. La comunicazione è arrivata anche sui maxischermi dello stadio, causando il boato del pubblico ancora presente sugli spalti.

https://twitter.com/Based_Finland/status/1403793565927546880

Malore per Eriksen: cos’è successo

Minuto 43 di Danimarca-Finlandia, terza partita di Euro 2020. Christian Eriksen, centrocampista dell’Inter, si è improvvisamente accasciato al suolo. Inizialmente è sembrato per uno stop sbagliato. Purtroppo però si è trattato di un malore. Un arresto cardiaco. Il pubblico si è ammutolito in un primo momento, confuso per una situazione apparsa subito seria, con tutti i giocatori preoccupati per le condizioni del calciatore, sia i compagni di squadra che gli avversari.

Immediato l’intervento del personale sanitario, che ha cercato di far riprendere conoscenza al calciatore con tre massaggi cardiaci, tra lo stupore generale, con alcuni compagni di squadra in stato di shock, tifosi disperati e qualche avversario in lacrime. Utilizzato probabilmente anche un defibrillatore, ma apparentemente senza effetti. In una situazione surreale, i tifosi hanno alternato incoraggiamenti allo sfortunato calciatore ex Tottenham a momenti di grande silenzio. Sul terreno di gioco dopo qualche minuto è scesa anche la moglie di Eriksen, Sabrina, per rendersi conto della situazione. La partita resta sospesa, in attesa di poter comprendere se sarà possibile o meno ricominciare a giocare. L’arbitro sceglie di far rientrare però le squadre negli spogliatoi.

Coperto da due teli, Eriksen è stato portato fuori dal terreno di gioco, accompagnato dai connazionali, ma anche da alcuni avversari e da altre persone presenti sul terreno di gioco. I tifosi sugli spalti dello stadio di Copenaghen sono rimasti in attesa di poter capire cosa sarà della partita, anche se al momento tutto ciò che riguarda il calcio passa in secondo piano rispetto alle condizioni di salute del trequartista danese. Dopo una ventina di minuti, la partita è stata ufficialmente sospesa.

Dramma in Danimarca-Finlandia: arresto cardiaco per Eriksen

Eriksen Danimarca-Finlandia
Eriksen Danimarca-Finlandia (fonte foto GettyImages)

Allucinante“. Questo il termine più utilizzato sui social per commentare quanto accaduto sul terreno di gioco di Copenaghen. Eriksen era sembrato solo banalmente scivolato. Ma le immagini del suo volto con gli occhi sbarrati hanno impressionato tutti i tifosi che stavano assistendo alla partita dalla tv.

La regia internazionale ha oscurato quanto è accaduto subito dopo l’arresto cardiaco, ma lo shock è stato forte per tutti. “Non ci sto credendo, doveva essere una festa“, commentano alcuni tifosi. Nella giornata di debutto per la Danimarca e soprattutto per la Finlandia, alla sua prima apparizione agli Europei, un momento di straordinaria gioia si è trasformato in un dramma con pochi precedenti.

Dopo qualche minuto si è diffusa un’immagine con Eriksen in barella ma apparentemente cosciente e con gli occhi aperti. Una foto che dà speranza, anche se continua a servire cautela. Intanto sui social si diffondono commenti pieni di orgoglio per il comportamento dei compagni di squadra di Christian, che durante i momenti più tragici lo hanno circondato per nasconderlo dalle telecamere e dagli occhi indiscreti. Un’immagine che simboleggia il concetto di spirito di squadra.

Eriksen portato in ospedale: il calciatore è fuori pericolo

Con una nuova nota sui social, l’UEFA ha annunciato che un aggiornamento per quanto riguarda la partita sarà dato a breve. Nel frattempo Eriksen è stato portato in ospedale e le sue condizioni si sarebbero stabilizzate. Una notizia che è stata accolta con grande entusiasmo non solo dai tanti tifosi a casa, ma anche dalle migliaia rimaste col fiato sospeso all’interno del Parken Stadium di Copenaghen. In collegamento ai microfoni della Rai, il dirigente UEFA Evellina Christillin ha dichiarato che la partita tra Danimarca e Finlandia dovrebbe essere recuperata domani, salvo tragiche novità. Confermata invece la gara serale del 12 giugno tra Belgio e Russia.

Tantissime le reazioni social da parte non solo di semplici tifosi, ma anche di colleghi e amici. Tra i compagni dell’Inter, Hakimi ha scritto su Twitter: “Sono shockato per le new ricevute, invio tutta la mia forza e le mie preghiere a te“.

Una storia pubblicata anche su Instagram, in cui il terzino ex Borussia abbraccia il danese all’Inter.

Hakimi storia
Achraf Hakimi e Christian Eriksen (screen da Instagram)

Incoraggiamenti anche da parte dei dirigenti dell’Inter, con Beppe Marotta che fa filtrare ottimismo sulle sue condizioni di salute, e Steven Zhang che incoraggia il suo calciatore con un semplice “Forza Christian“.

Steven Zhang Christian Eriksen storia
Steven Zhang e Christian Eriksen (screen da Instagram)

Bello anche il messaggio di Cristiano Ronaldo, che su Instagram ha postato una foto con il calciatore danese con un messaggi di incoraggiamento: “I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con Christian Eriksen e la sua famiglia. Il mondo del calcio si stringe nella speranza di buone notizie. Conto di trovarti presto sul campo, Chris! Forza!“.

Dopo oltre un’ora di attesa, è arrivata la conferma ufficiale dall’UEFA: Eriksen è sveglio ed è fuori pericolo. La comunicazione è arrivata anche sui maxischermi dello stadio, causando il boato del pubblico ancora presente sugli spalti.