Lingard, niente nazionale: segue la partita col pappagallo – VIDEO

Lingard Rice pappagallo
Lingard e Rice (Getty Images)

Jesse Lingard non è stato convocato dall’Inghilterra ma ha seguito la partita in maniera un po’ particolare: con un pappagallo.

La mancata convocazione di Jesse Lingard ha scatenato non poche polemiche in Inghilterra. La sua rinascita, al West Ham, non ha comunque convinto Southgate, che nella spedizione per Euro 2020 ha escluso l’attaccante. Una decisione forse inattesa viste le 9 reti e i 5 assist di Lingard, che non ha però mancato l’appuntamento con l’esordio della nazionale. Il calciatore ha infatti seguito in tv la partita dell’Inghilterra. In linea con le tradizioni britanniche, ma in maniera forse un po’ inusuale.

Il calciatore è infatti sceso in strada fra la gente, ed è stato immediatamente riconosciuto. Nonostante il cappello e gli occhiali, il particolare non poteva infatti passare inosservato. Ed ha consentito ai tifosi inglesi di individuare subito il calciatore, che fra la gente ha seguito la vittoria dell’Inghilterra.

Leggi anche: Federico Bernardeschi mistero bianconero: Europei in aiuto?

Lingard, il pappagallo e la birra: la sua “partita” da non convocato

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Calcio Inglese (@calcioinglese)

Raheem Sterling ha dato il via con un successo all’Europeo dell’Inghilterra, che ha sconfitto di misura la Croazia a Wembley. Nelle scelte di Southgate però non c’è Lingard, fuori dai convocati, e il calciatore ha scelto di non tradire le abitudini decidendo di non andare allo stadio. L’ex Manchester United si è infatti presentato al pub in mezzo agli altri tifosi, che lo hanno immediatamente riconosciuto.

 

Lingard non poteva infatti passare inosservato, perché a vedere la partita con lui c’era anche un pappagallo, immobile sulla sua spalla ad osservare quanto accadeva attorno a lui. Un curioso particolare che ha scatenato la curiosità dei tifosi inglesi, che hanno avuto il piacere di seguire la partita insieme all’attaccante degli Hammers. Maglia di Rice e volatile sulla spalla. Euro 2020 sta regalando molte curiosità. Alcune davvero strane.