Musso, dalla sua infanzia agli idoli: chi è il portiere che piace all’Atalanta

juan musso curiosità
Juan Musso (GettyImages)

Chi è Juan Musso, il portiere che piace all’Atalanta: le curiosità sull’argentino cresciuto con il pallone a spicchi. 

L’Atalanta sta per chiudere la trattativa per il suo prossimo portiere. Il club bergamasco aumenta notevolmente il valore del pacchetto degli estremi difensori e nei prossimi giorni potrebbe ufficializzare il nuovo acquisto.

Secondo quanto riporta Sky Sport, Juan Musso potrebbe cambiare squadra presto e passare dall’Udinese all’Atalanta per circa 20 milioni di euro. Una cifra importante per un calciatore che ha dimostrato grandi cose negli ultimi anni.

Ma prima di giocare sul rettangolo verde e difendere i pali, l’argentino era appassionato di un altro sport.

Leggi anche >>> Euro 2020: Germania eliminata, Klopp ubriaco festeggia… – VIDEO

Juan Musso, curiosità e passioni del portiere argentino: quello che non sapevi

Juan Musso
Juan Musso, come Donnarumma, l’addio è probabile (Getty Images)

Musso è nato nel 1994 nei pressi di Buenos Aires. Fino agli 11 anni, però, i guanti non facevano ancora parte della sua armatura. Infatti, Juan Musso ha giocato per diverso tempo a basket, per poi scegliere definitivamente il calcio come sport da praticare. Sin da subito ha dimostrato grandi qualità: a 16 anni ha conquistato il campionato locale con Defensores de Belgrano, parando in finale 3 rigori su 5. Ha giocato nel Racing Club assieme a Lautaro Martinez e qui si è fatto notare per grandi prestazioni. L’Udinese ci ha creduto e l’ha portato in Italia.

Il suo idolo è Diego Milito, ma tra i colleghi i suoi preferiti sono Iker Casillas e Gigi Buffon. Entrambi grandi fonte di ispirazione del portiere argentino.

Inoltre, da ragazzino suonava in una band con amici e amava molto il rock: era un batterista. Ora,i suoi generi sono completamente cambiati. Infatti, prima delle partite ascolta reggaeton e cumbia.

Attualmente, Musso è impegnato con l’Argentina in Copa America. Al termine del torneo, rientrerà in Italia e potrà vivere la sua nuova esperienza con il nuovo club: con l’Atalanta disputerebbe la Champions League.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juan Musso (@juanmusso)