Euro 2020, Ronaldo e Schick a 5 reti, ma chi è capocannoniere? Il criterio

Euro 2020 capocannoniere ronaldo
Cristiano Ronaldo nella sua classica esultanza (Getty Images)

Ad Euro 2020 Ronaldo e Schick si contendono il titolo di capocannoniere, ma sono entrambi a 5 reti: quale è il criterio, e chi può insidiarli?

Tre partite per assegnare il titolo di campione, e quello di capocannoniere. Euro 2020 è giunto alle battute finali fra sorprese, clamorosi tonfi, paura e conferme. Come quella di Cristiano Ronaldo, che contende il titolo di capocannoniere a Schick, rinato con la maglia della Repubblica Ceca. Sono entrambi a 5 reti in vetta alla classifica, ma hanno salutato la competizione con qualche rimpianto. L’insidia è dietro l’angolo, perché ci sono tre calciatori che potrebbero rubare lo scettro più ambito. Kane dopo i due centri all’Ucraina inizia a fare paura grazie ai 3 gol, così come Sterling.

Nella Danimarca invece lo stesso bottino lo ha messo insieme Dolberg. Più lontani Immobile e Insigne, così come Locatelli e Maehle, che per il ruolo in campo e le due reti messe a segno dovrebbero fare l’impresa per spuntarla. Il titolo di capocannoniere resta un capitolo aperto quindi a Ronaldo e Schick, con gli inglesi e Dolberg a tentare l’assalto alla vetta e ad Euro 2020. Ma in caso di parità, chi sarà premiato? Il regolamento Uefa è chiaro.

Leggi anche: Quel miracolo chiamato Grecia: la stangata di Euro 2004

Ronaldo o Schick per il capocannoniere di Euro 2020: in caso di parità…

Patrik Schick
Patrick Schick contro Ronaldo per il titolo di capocannoniere ad Euro 2020 (fonte foto GettyImages)

É corsa a 2. Almeno così spera anche la Danimarca, che proverà a limitare Kane e Sterling, pronti a 3 reti a lanciare la sfida al duo che comanda la classifica marcatori. Se la semifinale dovesse premiare i danesi, per il titolo di capocannoniere di Euro 2020 l’affare sarebbe riservato solo a Cristiano Ronaldo e Schick. La conferma e la sorpresa della competizione. Ma In caso di arrivo a pari merito, chi vincerà?  

É stata la Uefa a fare chiarezza, e lo scettro di bomber della manifestazione andrebbe a Cr7. Il motivo? ha messo insieme più assist del collega ceco. Il criterio infatti specifica che in caso di parità sarà il giocatore più determinante nei passaggi decisivi a fregiarsi dell’ambito titolo. Ronaldo attende, e pregusta l’ennesimo record personale in una carriera ricca di successi.