“La scelta sarà sua”: caso Insigne spuntano le “mani avanti” di De Laurentiis

De Laurenitiis
De Lurentiis (GettyImages)

De Laurentiis su Insigne e sul rinnovo che non arriva. Il patron azzurro non usa mezzi termini. La colpa non sarà sua…

Aurelio De Laurentiis a margine della presentazione dei una mostra fotografica su Diego Armando Maradona è intervenuto in merito alla questione Insigne. Il rinnovo non ancora arrivato del numero 10 della Nazionale, protagonista assoluto della sfida ai quarti di finale vinta contro il Belgio di Lukaku e Mertens, tarda ad arrivare. Si è parlato nella precedente conferenza stampa tenuta dal patron azzurro di un discorso da mettere in piedi alla fine degli Europei, il tempo, quindi, tecnicamente c’è.

Finora, stando a quanto espresso da Aurelio De Laurentiis il rinnovo non è arrivato perchè non c’è ancora stata l’opportunità di vedersi e quindi di stabilire una linea comune di intenti. Il numero uno del Napoli, però, anche in quest’occasione non ha rinunciato alla solita stoccata nei confronti di Insigne. Nel caso in cui non si dovesse arrivare ad un accordo, dice, sarà di certo per colpa sua e non nostra. Senza mezzi termini.

Leggi anche >>> Lorenzo Insigne e la 10 Nazionale: potrebbe essere il secondo napoletano

“La scelta sarà sua”: De Laurentiis scarica il non rinnovo eventuale su Insigne

Insigne
Insigne (GettyImages)

De Lurentiis insomma, mette le mani avanti, su un discorso ufficialmente nemmeno avviato. Usa parole forti parla di Insigne che seppure prodotto del vivaio, orgoglio partenopeo insomma, sul quale la società a pronta a investire, ovviamente a modo suo, potrebbe decidere di andare in giro per l’Europa in un progetto tecnico che non lo vedrebbe protagonista. E poi la stoccata sulla volontà che sarebbe esclusivamente del calciatore, volontà che sa quasi di colpa stando a quanto dice il patron azzurro.

La verità è che forse le parti abbiano già provveduto a confrontarsi, questo il timore dei tifosi azzurri. Un incontro forse non andato a genio a De Laurentiis per gli ipotetici contenuti e subito la stoccata pubblica al 24 azzurro. Insigne lontano da Napoli? I tifosi non vogliono nemmeno pensarci, non avrebbe senso, non sarebbe logico, qualcosa assolutamente fuori dal mondo, per il calciatore, oggi, forse più rappresentativo della Nazionale di Mancini.