Italia Inghilterra, Boris Johnson canta già vittoria: è bufera

Italia Inghilterra Boris Johnson.
Boris Johnson sicuro sul risultato di Italia Inghilterra (Getty Images)

Italia Inghilterra per un tifoso molto speciale sarà un passeggiata dei Tre leoni sugli azzurri: bordate sul web per Boris Johnson.

Italia Inghilterra Boris Johnson.
Boris Johnson sicuro sul risultato di Italia Inghilterra (Getty Images)

Tutto in 90 minuti. Al netto di polipi come “Paul” che prediceva il futuro, o di previsioni più o meno di parte sull’esito di Italia Inghilterra, sarà il campo a dare i responsi. Ed è così sempre. Spesso chi canta vittoria troppo presto ripiomba ancora prima nel silenzio. Quello di chi resta deluso. Lo sperano i tifosi azzurri, che hanno preso di mira Boris Johnson. Proprio il primo ministro che profetizzò e l’immunità di gregge prima di seguire la strada tracciata dall’Italia per il contrasto al Covid.

Il calcio per fortuna è un’altra cosa. E mai come ad Euro 2020 ha dato al pubblico tutto ciò di cui era stato privato. Il brivido delle partite, gli accessi agli stadi, la voglia di trovare spensieratezza durante una partita. Di grattacapi però, Mancini e Southgate ne avranno tanti. Domani si affronteranno infatti a Wembley le due squadre migliori della competizione. E se Johnson e tanti inglesi sono certi di un grande party “in casa”, tanto da concedere un giorno di riposo per gli eventuali festeggiamenti, in Italia con le bocche cucite meditano di sbancare un simbolo dell’Inghilterra.

Leggi anche: Italia Inghilterra, una sorpresa in Rai al fianco di Bizzotto: è la prima volta

Johnson su Italia Inghilterra: “It’s coming home”. Tifosi poco teneri

boris johnson
Boris Johnson con la maglia dell’Inghilterra attende l’Italia (Getty Images)

Boris Johnson è così certo della vittoria dell’Inghilterra sull’Italia da aver già iniziato a festeggiare. Sulle sue pagine Facebook compare infatti una foto in cui è al centro di una immensa bandiera inglese. Sul suo profilo ha addirittura postato una immagine di spalle con la scritta Boris sulla maglia ufficiale della nazionale. Il tutto accompagnato dall’immancabile “It’s coming home”, inno calcistico di un popolo che mai come in questa occasione si riappropria del calcio ed è deciso a “riportarlo a casa”.

I commenti sono però tutt’altro che teneri. I tifosi inglesi rispondono con un pesantissimo “Southgate è più leader di te”, o anche: “Ha messo la maglia col nome per farsi riportare a casa dopo le birre, e suggerire al guidatore dove accompagnarlo”. Gli italiani però rispondono con una frase iconica: “It’s going Rome”, sottolineando che il titolo andrà agli azzurri. L’attesa cresce, a colpi social.