Rinnovi e bandiere: Messi si dimezza lo stipendio, ma un italiano resta irraggiungibile

Leo Messi rinnovo Barcellona
Leo Messi al Barcellona (fonte foto GettyImages)

Secondo fonti spagnole, Leo Messi starebbe per firmare il rinnovo con il Barcellona con stipendio dimezzato: ma un italiano fece anche di più.

Leo Messi rinnovo Barcellona
Leo Messi al Barcellona (fonte foto GettyImages)

Niente PSG. Allontanate anche le ipotesi più esotiche. Il futuro di Leo Messi sarà ancora al Barcellona. Lo riferisce Mundo Deportivo, secondo cui sarebbe stato finalmente definito in tutti i dettagli il rinnovo di contratto della Pulce argentina. O meglio, il nuovo contratto, visto che il precedente è arrivato a scadenza il 30 giugno 2021, nel pieno della Copa America, vinta peraltro dall’albiceleste.

Evidentemente in queste settimane Leo ha capito di volere ancora proseguire il suo matrimonio con il Barça e, consapevole delle difficoltà economiche del club catalano, che gli ha permesso di diventare ciò che ora è, ha scelto di dare retta al suo cuore piuttosto che alla fredda mente. Il rinnovo che starebbe per firmare, infatti, più che un prolungamento del contratto è una sorta di atto d’amore.

Stando ai dettagli che trapelano, il calciatore argentino avrebbe accettato di decurtarsi lo stipendio addirittura del 50%, firmando però un contratto molto lungo per un calciatore della sua età (34 anni): un quinquennale. In altre parole, un rinnovo a vita, vista anche la clausola rescissoria, che dovrebbe attestarsi tra i 350 i 600 milioni, somme assolutamente fuori mercato nel calcio post-Covid. Un sacrificio importante, dunque, per il campione argentino, che ha voluto andare incontro al suo club. Ma in passato ci fu una bandiera che fece anche meglio. Una bandiera squisitamente italiana.

Leggi anche -> Sergio Aguero e Leo Messi: dall’oro olimpico al Barça. Rinnovo più vicino per la Pulce?

Messi, rinnovo con il Barcellona: quando Del Piero firmò in bianco con la Juve

Del Piero Juventus
Alex Del Piero con la Juventus (fonte foto GettyImages)

Quella tra Alessandro Del Piero e la Juventus fu più di una storia di calcio. Fu un amore indissolubile, anche se non totalmente corrisposto, che portò forse il numero 10 a dare anche più di quanto poi ricevuto. Lo dimostra il modo in cui fu allontanato ancor prima della fine della sua carriera agonistica (chiusa dopo le avventure in Australia e India). Ma lo dimostra anche il gesto d’amore incredibile che Alex fece per dimostrare il suo amore verso la causa bianconera.

Il suo ultimo rinnovo il campione del mondo lo firmò in bianco. Un gesto che va ben oltre dimezzamento dell’ingaggio di Leo Messi per il suo rinnovo (che peraltro gli garantirà comunque uno degli ingaggi più alti al mondo). Una scelta di cuore che venne spiegata qualche tempo fa dallo stesso Del Piero in un’intervista a Sky Sport: “Si è trattato di una scelta fatta per fermare quello che di sgradevole si stava creando intorno a questa storia, visto che qualcuno dieva che guardavo solo l’aspetto economico“.

Potrebbe interessarti -> Calciatori ristoratori, da Del Piero a Gomez: cucina che passione

Nella stessa intervista, l’ex campione bianconero ha assicurato che lui, con la Juve, non ha mai firmato solo per soldi, specialmente dal 2006 in poi, negli ultimi anni della sua carriera. C’era ben altro in ballo, e nonostante sia stato un gesto molto forte, ancora oggi lo rifarebbe. Chissà che non possa essere un gesto d’esempio per tanti altri campioni che ancora oggi, in una situazione economica emergenziale, faticano a mettere da parte l’aspetto economico per dare più risalto a quello sentimentale. O perlomeno a quello sportivo.