Il Celta Vigo sfida Lazio, Napoli e City: la provocazione degli spagnoli – Foto

Il Celta Vigo ha presentato la sua nuova maglia lanciando un guanto di sfida a Lazio, Napoli e Manchester City: i dettagli dell’iniziativa.

Celta Vigo maglia celeste
Il Celta Vigo con la maglia principale (fonte foto GettyImages)

Da qualche giorno a Manchester, Napoli e Roma su alcuni cartelloni pubblicitari è presente una maglia celeste/azzurra. Non si tratta però di quella del City, del Napoli o della Lazio, bensì di quella del Celta Vigo. Ma cosa ci fa una pubblicità del club spagnolo in queste tre città?

Fa tutto parte di una campagna di marketing a dir poco originale. Per presentare le proprie nuove maglie ufficiali sia di casa che di trasferta, gli azzurri galiziani hanno scelto di lanciare un guanto di sfida molto ironico e sagace a tre dei club azzurri/celesti più famosi al mondo: il Napoli, la Lazio e il Manchester City.

Per quanto riguarda il club di Guardiola, la sfida è stata portata sul terreno della seconda maglia. In alcuni cartelloni a Manchester è spuntato infatti una pubblicità con questa scritta: “Ci dispiace Citizen, ma date un’occhiata al nostro cielo blu“.

Una sfida impari, va detto, almeno sulla carta, quella tra l’attuale Manchester City e il Celta Vigo. Che però ha scelto di lanciare un doppio guanto di sfida anche a due dei club più importanti di Serie A, il Napoli e la Lazio. Arriverà una risposta?

Leggi anche -> Pepe Reina irriconoscibile: il portiere della Lazio sorprende tutti – Video

Maglia celeste: la sfida del Celta Vigo a Napoli e Lazio

Manchester City maglia celeste
Manchester City con la maglia home (fonte foto GettyImages)

Ancora più divertente è stata la sfida lanciata alle nostre due squadre celesti/azzurre. A Roma è ad esempio spuntata all’improvviso sul retro di un pullman turistico: “Oggi la nostra maglia ha fatto un giro a Roma. Bellissima vero?“. Una sfida social molto divertente che ha coinvolto non solo i fan spagnoli, ma anche quelli italiani.

La sfida al Napoli è stata invece portata anche sul piano cittadino. La squadra galiziana, che con gli azzurri condivide anche uno dei soprannomi, ha infatti scritto sui social: “Oggi a Napoli c’era solo una cosa migliore della pizza: la nostra maglietta celeste. Bella, vero?“. Un eccesso di entusiasmo, sicuramente, ma anche la ciliegina sulla torta di una campagna di marketing multimediale di grandissima efficacia.