Pepe Reina irriconoscibile: il portiere della Lazio sorprende tutti – Video

pepe reina cantante mascherato
Pepe Reina (GettyImages)

Il portiere della Lazio Pepe Reina ha partecipato ad un programma televisivo spagnolo e ha sorpreso tutti: era davvero irriconoscibile.

pepe reina cantante mascherato
Pepe Reina (GettyImages)

Pepe Reina è stato protagonista dello show televisivo Mask Singer, la versione spagnola del cantante mascherato. L’estremo difensore della Lazio è stato invitato a cantare sotto mentite spoglie, di fronte ad una giuria che non conosceva la sua vera identità. Un format ripreso in vari Paesi, tra cui anche in Italia sotto la conduzione di Milly Carlucci.

Il calciatore è noto nel mondo del calcio per le sue doti artistiche. All’interno degli spogliatoi dei diversi club in cui ha giocato ha sempre divertito compagni, ma anche tifosi, per la sua propensione a canti e balli. Così, l’ex Napoli ha fornito una performance incredibile sotto le note di Hola mi amor dell’artista Junco, vestito interamente da pinguino.

Leggi anche >>> “Meglio non farlo arrabbiare”, chi è il presidente dell’Audace Cerignola

Pepe Reina diventa pinguino: a Mask Singer sorprende tutti in tv

pepe reina
Pepe Reina, cantante mascherato in Spagna (GettyImages)

Non è stato facile, ha dichiarato lo spagnolo. Non è facile cantare con un costume pesante: “Neanche in partita sudo così tanto“. La maschera del pinguino pesava tantissimo, sopratutto alla testa. Tuttavia, Pepe Reina ha offerto uno show degno di nota, nonostante le grandi difficoltà. Anche trovare la data per essere presente sul palco e nascondere questo segreto è stata un’impresa, ha svelato il portiere. Ma a Mask Singer è stato un vero e proprio successo. L’identità di Pepe è stata scoperta da uno degli “investigatori” della giuria, perché in tutta Spagna la sua voce è nota quasi quanto le sue grandi parate.

Reina ha pubblicato la performance sui suoi canali social e ha scritto di esser pronto per il prossimo step: “Sto pensando seriamente di andare all’Eurovision. E’ stato davvero un grande privilegio partecipare a MaskSingera. Un saluto dal vostro pinguino flamenco