Le Olimpiadi smorzano il calcio: cosa accadrà a Tokyo?

Le Olimpiadi non avranno la loro massima attenzione sul calcio. Proprio perché c’è già stata una “abbuffata” con gli europei e per il valore della contesa. Da domani all’8 agosto la rassegna di Tokyo 2020.

Messi con oro - Getty Images
Un giovanissimo Leo Messi fu già medagliato in passato – Getty Images

Se le Olimpiadi sono un appuntamento tanto atteso è per il valore dello sport a 360 gradi. E, stranamente, non è il calcio il gioco principale da valutare. Ovviamente, mancava ai tempi dell’antica Grecia, ma la riedizione moderna delle Olimpiadi ha dovuto, necessariamente, inserire uno sport seguitissimo.

Ma il calcio ha il suo seguito quando è racchiuso nei suoi parametri, e non nelle manifestazioni corali. Non è un caso che, per esempio, molti tifosi – pur afferratissimi in fatto di ricordi – non riescano ad elencare quali nazionali abbiano fatto la storia delle Olimpiadi.

Sicuramente l’Italia ha dato un contributo importante nel passato, soprattutto al tempo del bianco e nero, quando le vittorie erano sempre avallate dai regimi.

In questa edizione di Tokyo 2020 non parteciperà la nostra selezione, essendo stata eliminata nel computo degli europei under21. Ed è proprio questo un altro fattore interessante, mandare la squadra giovanile con solamente tre fuoriquota all’interno delle Olimpiadi. Un po’ per dare quel senso di purezza, ma sarebbe un po’ strano pensare a un’edizione olimpica con Cristiano Ronaldo e Messi. Almeno, a livello di marketing, sarebbe quanto meno curioso l’accostamento.

I gironi e le curiosità

Franck Kessie - Getty Images
L’ivoriano Kessie sarà nelle olimpiadi a rappresentare il calcio ivoriano – Getty Images

L’Argentina, per altro, parteciperà a queste Olimpiadi 2020/2021 che si disputeranno in Giappone, in cinque stadi: Kashima, Saitana, Sapporo, Sendai e Yokohama (già utilizzato nel 2002 per i mondiali). La selezione albiceleste, reduce dalle fatiche della Copa America, manderà una rosa rinnovatissima, mancherà Leo Messi che mai ha preso in considerazione di fare il fuoriquota.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Tutti gli “Italiani” in campo a Tokyo

L’Argentina è nel Girone C collocata con la Spagna, che avrà Pedri leader in mezzo al campo, Dani Ceballos come fuoriquota ma non Sergio Ramos. Completeranno il girone l’Egitto e l’Australia.

Il Girone A è composto dai padroni di casa nipponici, dal Sudafrica, dal Messico e dalla Francia. Per i blues c’è più curiosità, parteciperà qualche “scartato” dalla rosa di Euro 2020, e vorrà sicuramente dimostrare il suo valore.

Per il Girone B concorrono Nuova Zelanda, Corea del Sud, Honduras e Romania. In assoluto il girone più… “olimpico”, con tanti calciatori che vivranno questa edizione olimpica come un premio anticipato alla carriera.

Nel Girone D, invece, spazio per il Brasile che avrà come fuoriquota l’esperto Dani Alves, Diego Carlos e Aderbon Santos come portiere. I brasiliani lotteranno con i tedeschi – anche loro alla ricerca di un riscatto -, la Costa d’Avorio di Kessiè, Singo e Kouamè, nonché l’Arabia Saudita.

Sarà un’edizione speciale, quella giapponese. La prima post covid e che vorrà mantenere in alto lo spirito di lealtà. Anche con il calcio, per una volta sottovalutato.