Lazio spaccata, Sarri ha i nemici in casa: Hysaj e Muriqi dividono i tifosi

sarri lazio tifosi
Maurizio Sarri, allenatore Lazio (GettyImages)

Tifosi della Lazio divisi come non mai e Sarri incontra i primi problemi: Hysaj e Muriqi nel mirino di alcuni supporter, spunta un’iniziativa social.

sarri lazio tifosi
Maurizio Sarri, allenatore Lazio (GettyImages)

Comincia davvero male l’avventura per Maurizio Sarri alla Lazio, a causa dei malumori di alcuni gruppi di tifosi nei confronti di Muriqi ed Hysaj. I due calciatori sono stati beccati dai supporter biancocelesti in momenti diversi e per cause completamente differenti e in entrambe le circostanze il tecnico è dovuto intervenire più o meno direttamente.

L’attaccante kosovaro è stato oggetto di scherno e mugugni nei primi giorni di ritiro ad Auronzo di Cadore, ma l’allenatore ha cercato di ristabilire l’ordine ammonendo i tifosi in tribuna: “Se sento dire qualcos’altro contro Muriqi caccio tutti“. Subito dopo questa ramanzina al pubblico presente, sono arrivati applausi scroscianti per il mister. Tuttavia, poche ore dopo Hysaj è stato beccato da una parte della tifoseria della Lazio per aver cantato “Bella Ciao. Addirittura, è spuntato uno striscione indegno: “Verme, la Lazio è fascista“. Non sono mancate, però, le dimostrazioni di solidarietà nei confronti del terzino albanese.

Leggi anche >>> Everton, calciatore indagato: l’accusa è gravissima, spogliatoio incredulo

Solidarietà ad Hysaj, Sarri contro i tifosi della Lazio

elseid hysaj tifosi striscione
Elseid Hysaj (Gettyimages)

Io sto con Hysaj. E’ questo l’hashtag promosso da alcuni supporter biancocelesti che provano a distaccarsi dal gruppo di teppisti che stanno minando il gruppo squadra.

 

Non è bastata la nota del club. I tifosi vogliono una posizione chiara da parte del presidente Lotito e, secondo quanto riportato dal Il Messaggero, Sarri è rimasto profondamente amareggiato per quanto accaduto ad Elseid. Dopo la pioggia di insulti sui social, il tecnico ha chiesto spiegazioni al giocatore e ora è furioso contro i tifosi che remano contro la sua squadra. Inizia male la stagione.