I gol medicina per i bomber europei: la mappa dei tornei

I bomber europei puntano al gol stanno scaldando i loro motori. Campionato per campionato, sono molti i cannonieri attesi alla ribalta.

Haaland in rete - Getty Images
Haaland tra i bomber europei ha una grande media gol – Getty Images

Con l’inizio dei tornei, i bomber europei stanno affilando il loro talento per l’obiettivo della porta. Così, nelle maggiori competizioni c’è anche la grande attesa per quanti saranno tra i cannonieri annunciati, ben sapendo come per molti la via della rete non è un privilegio raro, anzi.

Sicuramente è la Bundesliga il torneo dove andrà in scena il duello più arrembante. Perché tra Erling Haaland e Robert Lewandowski la sfida del gol è sempre accesissima. Sono due bomber europei che arrivano dal nord, bomber rodati per tutte le avversità, che sembrano avere praticamente il doppio dei loro anni.

Ma, soprattutto nel caso di Haaland, la carta d’identità ha fatto brutti scherzi, il norvegese ha compiuto recentemente 22 anni e sembra davvero un cannibale dell’area di rigore. Per le difese della Bundesliga sarà difficile mettere un freno a questi fenomeni, che viaggiano praticamente sulla media di un gol a partita. Lewandowski è fresco di titolo di capocannoniere, ma anche di record-man nel Bayern Monaco con i 41 gol stagionali che gli hanno permesso di superare la leggenda Gerd Muller.

L’Europa che suona il valzer del gol

Leo Messi esulta - Getty Images
Cosa farà Leo Messi dopo il Barcellona? Getty Images

Non è solo la Germania a essere terreno fulgido per le ambizioni dei bomber europei. La nostra Italia non va messa in secondo piano, anzi. Il capocannoniere è stato Cristiano Ronaldo e il portoghese nella sua ultima stagione italiana vorrà abbattere altri record.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Georgina, che annuncio su CR7!

Ovvero superare 30 gol, anzi superarne 36 e beffare Ciro Immobile e Gonzalo Higuain nella statistica di tutti i tempi. Il laziale – invece – può pensare a tornare su quelle medie, i tifosi si attendono molto da lui.

La sfida di Ronaldo è lanciata anche verso “il nemico di sempre”, ovvero Leo Messi. Che ripartirà da… un’altra avventura, dopo aver lasciato una Liga dove una volta era molto più facile sognare. Non è un caso che gli attaccanti della nazionale spagnola non siano stati brillanti per sagacia agli europei. Cercasi nuovi bomber in Liga, dunque, e anche le grandi latitano: il Real Madrid quanto poggerà su Karim Benzema?

In Francia la situazione sembra essere appannaggio dei talenti del Psg. Neymar o Kylian Mbappè? Chi sarà il migliore tra i migliori già presenti? La Ligue 1 potrebbe riservare sorprese solo se questi due fenomeni tireranno decisamente il freno in campionato.

Incerta la lotta al titolo di capocannoniere in Premier League. Perché Manchetser City e Liverpool hanno molti attaccanti ma pochi cecchini (attendendo cosa farà Harry Kane) per non parlare del Chelsea che dovrà trovare il suo numero 9 ideale per scardinare le difese avversarie. Occhio a Edinson Cavani, lo United può favorirlo.