Martina Piemonte tuttofare? Tra Miss, tv e gol da ritrovare

Martina Piemonte è una delle calciatrici più seguite del panorama italiano. Per quanto fatto vedere in campo e anche per le sue comparsate nel mondo dello spettacolo.

Martina Piemonte - Getty Images
Martina Piemonte con la maglia della Nazionale nel 2015 – Getty Images

Il calcio femminile, sempre più in espansione, ha ormai messo al centro dell’attenzione le calciatrici. Brave e di talento, come dimostrato anche nelle avventure della Nazionale, ormai diventata un punto di riferimento per l’intero settore.

La Serie A ha anche tanti altri volti e tante sportive che puntano a un rilancio, tornando a essere davvero protagoniste. Tra queste c’è Martina Piemonte, classe 1997, professione attaccante. Un bomber che ha avuto tante avventure in campo, e anche qualcuna nel mondo dello spettacolo, diventando così un’atleta… praticamente a 360 gradi.

Un percorso di crescita l’ha accompagnata negli anni, vestendo le maglie di squadre di provincia e passando, man mano, anche a squadre con blasone, e passando addirittura a giocare per due volte nella stessa città. Un cammino sicuramente non banale quello di Martina Piemonte, attaccante longilinea e dalla buona fisicità, che cerca di sfruttare gli spazi e lo scatto nel breve per far male alle avversarie.

Recuperando in pieno, può essere l’asso nella manica di una Fiorentina ambiziosa che dovrà raccogliere qualche risultato in più. Senza prendere esempio dai colleghi maschi.

Una miss… ai fornelli con il pallone

Piemonte alla Roma - Getty Images
Per l’attaccante un’avventura importante con la Roma – Getty Images

Quella di Martina Piemonte è una carriera partita nel Riviera di Romagna (esordio in A da 14enne) e poi nel San Zaccaria, esperienze formative importanti. Soprattutto in quest’ultima squadra sono arrivate ben 17 reti che l’hanno portata ad avere le attenzioni del Verona e della Nazionale, con cinque presenze all’attivo.

In Veneto, invece, 19 presenze in campionato e 11 reti,  così come l’esordio nella Champions League femminile. L’avventura al Verona è durata una sola stagione, il passaggio al Siviglia è stato un salto di crescita caratteriale non indifferente e anche nella Liga femminile sono arrivate le buone prestazioni. 6 gol in 20 gare, con una rescissione arrivata anzitempo ad aprile del 2018 dal club spagnolo.

Il ritorno in Italia e l’avventura della Roma potevano dare spazio a un percorso lungo, ma interrotto dopo una sola stagione con un ruolino di 4 gol e 17 partite. Che l’hanno poi riportato in Spagna… dall’altra parte di Siviglia. Martina Piemonte ha così indossato la maglia del Betis, venendo accolta con piacere dai tifosi del club biancoverde, fiducia ripagata da 3 gol in 16 gare, e un calcio spagnolo molto impegnativo rispetto al passato. Infine, il ritorno in Italia alla Fiorentina: in gol in Coppa Italia, non in campionato. Con la paura di un trauma cranico, del covid da cancellare per ripartire alla grande.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Una gaffe nel calcio femminile … da evitare per il futuro

Della centravanti si ricordano però anche due avventure mediatiche. La prima a Miss Italia insieme ad altre due colleghe per rappresentare il calcio femminile, e un concetto di donna che va al di là della semplice bellezza. L’altra, nel programma Little Big Italy in una sfida ai fornelli che coinvolgeva ristoratori italiani a Siviglia. Vinse quella puntata, fece gol anche lì.