Marchisio, bufera sul vaccino: la moglie è furiosa sui social – VIDEO

La moglie di Claudio Marchisio attaccata sui social a causa del vaccino: Roberta è arrabbiata con gli haters, la spiegazione.

Claudio Marchisio e Roberta Sinopoli
Claudio Marchisio e Roberta Sinopoli (Screen da Instagram)

La moglie di Claudio Marchisio è finita nella bufera. Roberta Sinopoli è un’imprenditrice ex tennista. Ora è proprietaria di diversi ristoranti con il marito, l’ex centrocampista della Juventus che da qualche anno si sta dedicando alla tv e alla figura da opinionista di calcio nel piccolo schermo.

La donna ha molto seguito sui social. Su Instagram detiene quasi 200 mila follower e ha il profilo verificato. E una buona parte di questi suoi seguaci ha criticato Roberta per essersi vaccinata tardi: lei è esplosa di rabbia sul suo account e ha spiegato il motivo.

Marchisio, la moglie contro gli haters: “Ecco perché non mi sono vaccinata”

Claudio Marchisio e la moglie Roberta hanno contratto il Covid ad inizio anno. Fu lei stesso a comunicarlo ufficialmente a maggio e fortunatamente la famiglia ha superato quel momento difficile senza grossi problemi. Tuttavia, a distanza di mesi, l’imprenditrice torinese è finita nella bufera a causa del vaccino. Infatti, fino a qualche giorno fa, Roberta non si è vaccinata e i suoi follower hanno criticato la sua scelta, dettata però da una ragione valida.

Infatti, la moglie dell’ex calciatore ha spiegato: “Ho dovuto fare il vaccino più tardi perché non mi era ancora scaduto il greenpass ottenuto per la guarigione dal Covid – dice Roberta con aria perplessa – Devono passare sei mesi da quando uno contrae la malattia prima della dose. Questo messaggio è per i sapientoni che scrivono su Instagram “era ora, era ora”…ma anche no!“.

Leggi anche >>> Matias Vecino, l’uruguaiano del Molise: moglie e soprannomi

Un duro video-messaggio da parte della compagna di Claudio che se la prende contro i suoi haters: “Che palle”, aggiunge nella storia.