Correa e Barella, numeri da record: l’Inter torna al successo

Doppietta e record per Correa, mentre Barella dimostra di essere dominante: l’Inter si prende i tre punti con l’Udinese.

Joaquín Correa inter record
Joaquín Correa, doppietta e record per l’Inter – GettyImages

Tre punti per tornare a respirare e guardare alla vetta con fiducia. L’Inter dopo un primo tempo in cui ha rischiato poco e provato a scardinare le barricate dell’Udinese, ha trovato il successo con un uno-due terrificante di Correa. L’argentino si è messo in proprio con due perle di precisione e qualità, regalando ad Inzaghi una vittoria meritata.

E la doppietta di Correa, oltre alla statistica clamorosa di Barella, lanciano segnali incoraggianti ad Inzaghi. Lautaro può riposare, e anche quando Dzeko, che fino ad ora aveva segnato sempre a San Siro, resta all’asciutto, c’è chi riesce a tradurre in gol la mole di gioco prodotta dai nerazzurri.

Correa e Barella, che numeri per l’Inter: record per il Tucu

Dimarco e Barella Inter
Dimarco e Barella con la maglia dell’Inter (Getty Images)

Lukaku è dimenticato. Forse non nel cuore dei tifosi, ma dai numeri di un reparto che non smette di segnare. Se nel primo tempo Barella con ben 7 tiri in 40 minuti si era reso pericoloso, nella ripresa ci ha pensato Correa a chiudere i conti contro una Udinese determinata a non prendere gol.

Leggi anche: Arturo Vidal, altro che Ferrari: ll’nterista presenta il suo nuovo “bolide”

Il Tucu ha infatti segnato un’altra doppietta, che fa registrare un clamoroso record. Nelle ultime 4 partite in cui è andato a segno, l’argentino ha sempre fatto due gol. Restano i problemi di un rendimento altalenante, ma quando è in giornata l’ex Lazio è una risorsa importante. E oggi ha regalato a Inzaghi 3 punti fondamentali per continuare a sognare lo scudetto.