Dramma per un calciatore: svelata la sua malattia

Dramma nel mondo del calcio, un top player ha scoperto una grave malattia: Dolberg confessa di avere il diabete.

Pallone Euro 2020
Pallone Euro 2020 (©LaPresse)

Nel mondo del calcio, allegro, gioioso, sanguigno e pieno di vita, è raro imbattersi in problemi di salute e malattie. Ma i calciatori sono esseri umani, e come tutti possono incappare anche in gravi problemi. L’ultimo a vivere sulla sua pelle il dramma della convivenza con la malattia è un importante attaccante, nazionale danese e centravanti del Nizza: Kasper Dolberg.

Il talentuoso calciatore ex Ajax non sta vivendo un momento semplicissimo, e ha voluto condividere le sue sensazioni con tutti i suoi fan e follower sui social. In una storia su Instagram ha infatti confessato di aver scoperto di soffrire di una malattia piuttosto grave, e che nei prossimi anni avrà bisogno di sottoporsi ad alcune cure.

Leggi anche -> Walter Sabatini, il talent scout del calcio italiano: dalla malattia alla moglie

Parole che hanno allarmato e non poco tutti i fan, danesi e non solo, che lo seguono con grande affetto dentro e fuori dal campo. Per il centravanti classe 1997 infatti la situazione è piuttosto delicata, e c’è già chi paventa possibilità di carriera a rischio. Ma le cose stanno davvero così? A chiarire tutto è stato lo stesso centravanti con parole che non lasciano spazio a dubbi.

Dolberg e il diabete: la confessione sui social

Kasper Dolberg
Kasper Dolberg (©LaPresse)

La malattia di cui soffre Dolberg è il diabete di tipo 1. Lo ha svelato lo stesso attaccante sui social dopo aver ricevuto i risultati di alcune analisi. Una notizia che lo ha sorpreso, ammette candidamente, ma che non gli fa paura. Anche perché finalmente ha scoperto il motivo per cui nelle ultime settimane non si sentiva in grande forma.

Fortunatamente i medici gli hanno spiegato che, con le giuste cure, non ci sarà alcuna conseguenza sulla sua carriera. Ha infatti già ripreso ad allenarsi e con ritmi piuttosto elevati. Certo, qualche precauzione dovrà prenderla obbligatoriamente, anche perché le piccole cure di cui necessita non possono essere trascurate in alcun modo. Ma in fin dei conti la situazione non è davvero preoccupante.

Potrebbe interessarti -> Sebino Nela e la lotta contro la malattia: “Il mio carattere mi ha aiutato”

Per abituarmi meglio alle piccole cure di cui necessito, assieme al ct Kasper Hjulmand abbiamo deciso che questa settimana non giocherò con la Nazionale“, ha spiegato Dolberg. Infine, ha ringraziato il club e la federazione danese per il supporto e ha dato appuntamento ai fan: “Ci vedremo presto“.