Il colpo sulla fascia è piazzato: Marcos Alonso torna in Serie A

Terremoto in casa Chelsea e tutti i calciatori del club che si guardano attorno per cercare di capire la situazione come si risolverà. Tra gli atleti in fuga c’è anche Marcos Alonso che potrebbe ben presto riabbracciare la Serie A

La situazione in casa Chelsea non è assolutamente delle migliori. Questa sera i ‘Blues’ scenderanno in campo per il ritorno dell’ottavo di finale di Champions League in Francia contro il Lille, ma non si sa se potranno andare avanti nelle prossime settimane per via della vicenda che vede come protagonista Roman Abramovich

Marcos Alonso © LaPresse

Fuga dal Chelsea: Marcos Alonso torna in Serie A

La guerra che si sta verificando in Ucraina con i soldati russi in qualche parte interessa anche il Chelsea. Il suo ex proprietario, Roman Abramovich, è stato inserito nella lista degli oligarchi che hanno (o avuto) rapporti con Vladimir Putin. I beni del magnate russo sono stati tutti congelati. Un bel problema per la società che, se non riesce a trovare un nuovo proprietario nei prossimi giorni, rischia davvero di fallire e di ripartire dalla quarta divisione inglese. Sembra uno scherzo, ma non lo è affatto. Il club non può assolutamente pagare i 280 milioni di sterline ai propri calciatori (tra ingaggio ed altro) al mese e rischia seriamente di sprofondare. Ed è per questo motivo che i calciatori della rosa si stanno guardando attorno per cercare di capire dove andare a militare a partire dalla prossima stagione. Tra questi spunta anche il nome di Marcos Alonso che è pronto a riabbracciare il campionato italiano.

Marcos Alonso, la corsia sinistra sta per essere rinforzata dalla big

Marcos Alonso © LaPresse

Il nazionale spagnolo conosce benissimo il campionato italiano. In particolar modo la città di Firenze lo ha apprezzato prima come uomo e poi come calciatore. Il suo impatto, all’inizio, non è stato dei migliori poi con Paulo Sousa è diventato uno dei migliori nel suo ruolo tanto da meritarsi le lusinghe da parte del Chelsea che mise mano al portafoglio e lo portò in Inghilterra.

Adesso, con la situazione economica tragica per il Chelsea, l’ex Real Madrid è pronto a lasciare l’Inghilterra per la terza volta nella sua carriera (prima Bolton e poi Sunderland). Sulle sue tracce ci sarebbe proprio quella Juventus che in più occasioni ha mostrato interesse verso di lui. Anche perché non avrebbe concorrenza, visto che l’Inter ha sistemato quel reparto con l’arrivo di Robin Gosens dall’Atalanta. Il terzino è pronto a ritornare in A a prezzo di “saldo”.