Juventus, il sostituto di Dybala è scelto: super colpo dalla rivale

Le voci di un presunto litigio fra Dybala e Allegri potrebbero essere decisive nella scelta del club: la Juventus ha già pronto il colpo.

Riflessioni. Da fare e nell’immediato, in special modo dopo la capriola di Champions, in cui una Juve favorita è uscita dal campo con le pive nel sacco e le certezze crollate. Qualcosa manca, e non è il solo Vlahovic a poter garantire gol a grappoli e successi.

Dybala juve- foto LaPresse
Paulo Dybala sempre più in bilico alla Juventus – foto LaPresse

La ristrutturazione prosegue, ed è inevitabile che possa riguardare tutti, tranne forse 5 pedine che per Allegri non si toccano. In tal senso in pentola bolle il rinnovo di Dybala, ed è sempre più caldo. La richiesta è alta, un accordo già quasi trovato sembra essere stato ritoccato al ribasso, e questi fattori non facilitano la trattativa. A mettere la parola fine potrebbe essere la presunta lite fra la ‘Joya’ e il tecnico, che la Gazzetta dello sport ha svelato questa mattina.

Sarebbero volate parole grosse fra i due, e Allegri avrebbe alzato i toni in quella che da una chiacchierata si sarebbe trasformata in lite. A questo punto il rinnovo diventa sempre più complicato, ma il club ha già scelto e avrebbe in mano anche il sostituto. Arriverebbe dalla rivale, di sicuro fra le polemiche, ma con una scelta che potrebbe rendersi necessaria per entrambi i club coinvolti in una trattativa caldissima.

Juventus, Dybala ai saluti? Il sostituto è già pronto

pellegrini e zaniolo
Pellegrini esulta con Zaniolo (LaPresse)

Muoversi in anticipo, a fari spenti e senza esitazioni. La Juve lo ha fatto per Vlahovic, e in pochi giorni ha chiuso una trattativa clamorosa. Il prossimo colpo sarebbe quindi già pronto e c’è chi parla di una trattativa imbastita e pronta a decollare. Tutto dipenderà da Dybala. Il mancato rinnovo e i continui rinvii per la stretta di mano alimentano polemiche. Non è un caso che il calciatore sia nervoso ma non si tratta solo di soldi.

Ci sarebbero anche valutazioni tecniche effettuate da Allegri, deciso a trasformare il volto e anche modulo forse ad una squadra che ha cambiato tanto e medita di trasformarsi, anche dopo l’innesto di Vlahovic. Resta quindi da capire quale sia la scelta ma in ogni caso la società vuole farsi trovare pronta per non trovare ostacoli nell’allestimento della squadra futura.

La strada, al momento sembra una sola. Qualora dovesse partire Dybala, la Juve andrebbe all in su Zaniolo. Il giallorosso tace, dal club filtrano conferme su un possibile addio in caso di offerta irrinunciabile, e il prezzo del calciatore sarebbe di sicuro inferiore rispetto a quello di Pogba o anche di Milinkovic Savic, obiettivi in lista ma difficilissimi.

Zaniolo andrebbe a garantire compattezza e copertura in mediana, fondamentale per Allegri e per questa Juve, ma anche gol, che in un centrocampo poco incline agli inserimenti sarebbero una grossa arma in più. La strada sembra percorribile e in 15 giorni arriverà la prima risposta. Un nuovo stop nella trattativa con Dybala sarebbe a questo punto il segnale di un addio certo. In quel caso Zaniolo sarebbe di sicuro il prescelto.