Espressa richiesta di Allegri: colpo fenomenale dalla Lazio

Allegri avrebbe già fornito la sua lista alla Juventus: pochi colpi ma in grado di alzare il livello della squadra, e l’obiettivo è in casa Lazio.

Allegri è stato chiaro. La sua Juventus deve tornare ad essere una squadra solida e compatta, in grado di verticalizzare e soprattutto di poter infastidire tutte le big europee. A Torino sono stanchi di abbandonare in fretta i sogni Champions e di rincorrere in Serie A, e i difetti ormai sono palesi.

allegri
Juventus, Allegri indica la strada, in campo e sul mercato (LaPresse)

Manca personalità, soprattutto al tecnico servono quegli elementi che quando la pressione sale riescono ad emergere e fare la differenza. In questa direzione è fondamentale l’acquisto di Rudiger, vicinissimo in una operazione a parametro zero che sarebbe clamorosa. Aggiustata la difesa, magari anche con un sondaggio per Romagnoli, gli obiettivi saranno probabilmente altri due.

Il tecnico li avrebbe già segnalati senza badare a spese e imponendo alcune priorità sui nomi e sui profili che gli servono per alzare il livello della squadra. Ecco perché il mercato estivo bianconero sarà scoppiettante e potrebbe rifondare una squadra che ha una maledetta necessità di cambiar volto.

Allegri vuole solo lui: pronto il colpaccio dalla Lazio

allegri sarri
Allegri e sullo sfondo Sarri: la Juve medita il colpo dalla Lazio (LaPresse)

Con Rudiger e Gatti la difesa sarebbe aggiustata, e il rientro di Chiesa, magari col rinnovo di Dybala e il riscatto di Morata, metterebbe a posto anche l’attacco. I dubbi maggiori sono in una centrocampo che è assolutamente da rifondare, partendo da Mckennie e Locatelli. L’ex Sassuolo ha dimostrato di avere l’imprinting per dettare i tempi alla Juve, ma ha bisogno di calciatori di qualità accanto per duettare e alzare il ritmo delle giocate come chiede il suo esigente tecnico.

La Juve sogna quindi il ritorno di Paul Pogba. Il francese non ha mai abbandonato l’idea di tornare a Torino, ma i prezzi sono altissimi per un contratto molto oneroso. Ecco quindi che il primo della lista diventa Milinkovic Savic. I numeri sono esaltanti, e le sua capacità lo rendono un obiettivo per tutti i top club. Sa segnare, difende con ordine e forza fisica, sa impostare il gioco e strappa in verticale.

Andrebbe a garantire quei gol e quella freddezza che mancano alla mediana bianconera, ma resta l’ostacolo altissimo di una valutazione che per Lotito non scende. Gli ottanta milioni richiesti potrebbero addirittura non bastare, ma la richiesta non spaventa i bianconeri che sono pronti a tentare l’assalto, magari con l’inserimento di qualche contropartita.

L’alternativa, comunque costosa ma più accessibile, è Zaniolo. La spesa sarebbe inferiore ma anche l’esperienza e la solidità di un centrocampista spesso infortunato. Ecco perché in cima alla lista c’è il serbo, che sarà oggetto di valutazioni e con molta probabilità anche di un’offerta clamorosa.