Ribaltone totale e firma ad un passo: Belotti cambia squadra in Serie A

Ribaltone serio e totale in Serie A: questa volta il protagonista assoluto di questa trattativa è Andrea Belotti che è pronto a lasciare il Torino, ma non il campionato italiano come qualcuno aveva ipotizzato in passato

Adesso la strada porta verso una unica direzione. Oramai non ci sarebbero più dubbi a riguardo, ma per farlo però la squadra ha bisogno di fare decisamente delle pulizie. Poco importa che siano di Primavera o estivi, la cosa certa è che ci sarà una vera e propria rivoluzione offensiva nella big italiana che è pronta a cambiare la carte in tavola.

Andrea Belotti © LaPresse

Belotti pronto a cambiare aria: sarà addio con il Torino

Che Andrea Belotti lasci il Torino alla fine di questa stagione sembra tutto, ma tranne che una novità. L’attaccante classe ’93 è in scadenza di contratto (30 giugno del 2022). Tutte le possibilità di rinnovo offerte dal patron Cairo sono state prontamente respinte al mittente ed adesso la strada porta solamente verso un’unica direzione: ovvero quella dell’addio a parametro zero. Su questo ne sono convinti anche i tifosi del Torino che, dopo sette anni dal suo arrivo dal Palermo, sono pronti a salutare il loro capitano. Nelle ultime stagioni, però, non è stato quel centravanti che ha fatto innamorare la tifoseria. Sicuramente gli infortuni hanno deciso la sua carriera calcistica, ma quando è stato chiamato in causa ha risposto più “assente” che “presente”. Adesso, a 28 anni, ha voglia di rifarsi e di ricominciare in un nuovo club che gli dia la possibilità di ripartire da zero e soprattutto in un progetto serio e che punti all’Europa. Niente ipotesi Toronto come il suo compagno di Nazionale, Lorenzo Insigne: Belotti vuole dire ancora la sua in Serie A e lo farà con la maglia di una big.

Belotti, occasione Atalanta: ‘Dea’ costretta a cedere uno tra Muriel e Zapata

Duvan Zapata e Luis Muriel © LaPresse

L’Atalanta punta seriamente Andrea Belotti. Su questo ci siamo, quello che resta da capire è una sola cosa: chi cederà il suo posto. In questo momento nella rosa ci sono due calciatori con le sue stesse caratteristiche. Sono gli atleti che vedete in foto, Duvan Zapata e Luis Muriel. Uno dei due è costretto a fare le valigie.

Il primo è attualmente ai box ed ha terminato anzitempo la stagione e sembra l’indiziato principale a partire (non è un mistero che su di lui ci sia l’Inter). Anche il suo connazionale, però, potrebbe ben presto provare una nuova esperienza sempre nel nostro campionato oppure ritornare in Liga dove ha parecchi estimatori.