Roma, ferri corti con Mourinho: il big lascia dopo una sola stagione

Calciomercato Roma, già ai ferri corti con lo ‘Special One’: il calciatore è pronto a lasciare la Capitale dopo una sola stagione dal suo arrivo in giallorosso tra lo stupore generale dei suoi tifosi. Adesso per lui si aprono le porte della cessione

Dopo neanche un solo anno il calciatore è pronto a dire addio alla Roma. Non è da escludere che possa lasciare direttamente l’Italia per provare una nuova esperienza all’estero. I rapporti con il tecnico Mourinho, mai come ora, non sono dei migliori visto che la società sta pensando ad altri atleti per rinforzare quello specifico reparto.

José Mourinho © LaPresse

Roma, dopo neanche un anno è già addio

Il morale in casa Roma è alla stelle dopo la vittoria nel Derby nell’ultima giornata di campionato. Un netto successo contro i cugini della Lazio ha alzato l’umore tra i giallorossi che adesso ci tengono a chiudere in bellezza questo campionato. Nelle ultime otto giornate i tifosi chiedono altrettanti successi, con la speranza di potersi piazzare nelle parti alte del campionato e conquistare ancora un posto in Europa. Magari che non sia la Conference League, una competizione che i “lupacchiotti” stanno onorando e portando avanti. Nel frattempo, però, continuano gli allenamenti da parte del manager portoghese, in attesa che ritornino gli altri calciatori che sono impegnati nelle loro rispettive nazionali. Per quanto riguarda il calciomercato, però, ci sono delle importantissime novità che riguardano il ruolo del portiere. Non è affatto un mistero che la dirigenza ha chiuso per l’arrivo, direttamente dal Benfica, del giovane Mile Svilar pronto a difendere i pali della squadra italiana a partire dal prossimo anno. Un acquisto a parametro zero dai portoghesi che, però, ha fatto infuriare il titolarissimo.

Roma, arriva Svilar ma Rui Patricio si arrabbia: addio ad un passo?

Rui Patricio © LaPresse

Una decisione che non è stata gradita da Rui Patricio che non ha nessuna intenzione di fare da chioccia né da secondo al classe ’99. A questo punto le strade che portano ad una possibile cessione sono inevitabili. Non è da escludere che l’ex Wolverhampton possa ritornare a casa. Magari proprio al Benfica dove il club ha prelevato il giovane portiere senza spendere un solo euro.

La decisione della società di puntare su un altro calciatore, però, non è affatto piaciuta al portoghese che ora valuta seriamente un addio. I rapporti con Mourinho (che lo ha voluto fortemente la scorsa stagione) potrebbero essere stati bruscamente interrotti.