Mondiali 2026, cambia tutto per qualificarsi: preoccupazione Italia

Mondiali 2026, per potersi qualificare alla prossima edizione che si verificherà negli Stati Uniti D’America, Canada e Messico cambia il format: un vero e proprio problema che a questo punto rischia seriamente 

Nonostante non siano per nulla iniziati i Mondiali del 2022, si sta già pensando a quelli del 2026 che si terranno in ben tre paesi diversi. Come riportato in precedenza cambia il format per le squadre europee. A questo punto è un serio problema per l’Italia che si sta seriamente preoccupando. Il motivo ve lo sveliamo subito

Roberto Mancini © LaPresse

Mondiali 2026, cambia il format: Italia in ansia

La delusione per non esserci qualificati, per la seconda volta consecutiva, ad una competizione mondiale è ancora tanta e sicuramente non passerà via così facilmente. Già l’eliminazione con la Svezia ci aveva amareggiato non poco, ma la gara vista con la Macedonia del Nord è stata davvero la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’Italia, a questo punto, non può fare altro che pensare alla prossima competizione mondiale che si terrà tra ben quattro anni. Attenzione però, il format è decisamente diverso. Come ben sapete non parteciperanno più 32 squadre, ma il torneo è stato allargato a ben 48 team. Una buona notizia direte voi? Così l’Italia dovrebbe avere più chance? Ovviamente dipenderà sempre dai risultati che otterranno gli Azzurri, ma non è così semplice come si pensa. Ecco perché.

Mondiali 2026, il nuovo format per qualificarsi: attenzione Italia

Roberto Mancini © LaPresse

La decisione di allargare il torneo a più squadre è una buona notizia solamente per quelle africane e asiatiche che avranno molte più possibilità di prendere parte al torneo. Ce ne saranno rispettivamente 9 ed 8. Questa la “classifica” ufficiale in merito: 16 per l’Europa, 9 per l’Africa, 8 per l’Asia, 6 per il Nord-Centro America, 6 per il Sudamerica, 1 per l’Oceania e 2 per chi vincerà i nuovi playoff. Considerando che il paese ospitate parteciperà di diritto al Mondiale, ci saranno 2 nazionali che la qualificazione se la dovranno conquistare appunto con una finale playoff.

Prevista la partecipazione di 6 squadre appartenenti a ciascuna confederazione che non sia la UEFA. Quindi: CAF, AFC, CONCACAP, CONMEBOL e OFC. Più una sesta squadra che farà parte della confederazione che ospiterà la competizione. Chi risulterà la migliore nel Ranking FIFA sarà testa di serie nei sorteggi e disputerà solamente la finale. Le restanti 4 si sfideranno in 2 partite dove uscirà il nome della Nazionali che successivamente andrà in finale raggiungendo le 2 teste di serie. Proprio dalle 2 finali si saprà quali di loro andrà ai Mondiali prendendosi i 2 slot dei 48 previsti dal nuovo format della FIFA.