Pallone d’oro 2022, ad aprile già è tutto chiaro: sfida a due

Nonostante sia ancora molto presto per decretare il vincitore, già si sa che sarà una sfida a due per la conquista del Pallone d’Oro 2022: chi si aggiudicherà l’ambito premio alla fine di quest’anno? A quanto pare è lotta a due

Nonostante siamo solamente nel mese di aprile, quindi c’è ancora un bel pezzo di stagione da giocare, già sappiamo chi si contenderà il prossimo trofeo tanto ambito dai calciatori che viene assegnato quasi alla fine dell’anno. Dimenticatevi dei nomi soliti, questa volta è una vera e propria lotta a due. I calciatori in questione sono pronti a darsi battaglia fino alla fine. Ovviamente cercando di segnare quanti più gol possibili

Pallone d’Oro © Lapresse

Pallone d’Oro 2022, è lotta a due

In realtà ancora non è chiuso nulla in questa stagione. Nessun top club europeo ha chiuso in anticipo il campionato, né le coppe e altri tornei importanti. Tutto è ancora in ballo e tutte sono pronte ad affrontarsi fino alla fine per arricchire ulteriormente la loro bacheca. Inutile nasconderci: in questi giorni abbiamo assistito a delle strepitose partite nei quarti di finale di andata della Champions League. Squadre che sono pronte a dire la propria anche nelle gare di ritorno. Nonostante siamo arrivati nel mese di aprile, solamente da alcuni giorni, si sta già pensando a chi assegnare il trofeo che vedete qui sopra in foto. Si tratta del Pallone d’Oro 2022. Nell’ultima edizione è stato assegnato a Lionel Messi. In quella occasione non sono mancate affatto le polemiche da parte del mondo del calcio. Specialmente gli utenti del web che non hanno per nulla digerito questa scelta. Persino gli stessi fan dell’argentino sono rimasti increduli visto che ha fatto veramente poco per meritarselo. Davvero bastava aver vinto la Copa America con la sua Argentina mentre con la sua ex squadra, il Barcellona è rimasto a secco? Adesso, però, la situazione cambia. Dimenticatevi il suo nome ed anche quello del suo rivale sportivo come Cristiano Ronaldo visto che a novembre sarà un’altra lotta a due, ma tra calciatori differenti e di nazionalità diversa.

Pallone d’Oro 2022, quale sarà la finale?

Pallone d’Oro 2022 © Lapresse

A meno di clamorosi colpi di scena, oppure voti che potrebbero modificare l’andamento della classifica, la lotta sarà tra due calciatori che bene stanno facendo in questa stagione ed entrambi meritano di sollevare questo prestigioso trofeo. Stiamo parlando di Robert Lewandowski e Karim Benzema.

Proprio lo scorso anno il polacco era dato come vincitore. Si è dovuto accontentare del premio “morale”, anche se la delusione sul suo volto era ben nota a tutto il pubblico. Con il suo Bayern Monaco è pronto a vincere tutto quello che c’è. Stesso discorso vale per il franco-algerino che sta vivendo davvero una seconda giovinezza insieme a Carlo Ancelotti che lo ha rivitalizzato. Seconda tripletta consecutiva in Europa: prima ai danni del PSG, ora ai campioni d’Europa del Chelsea.