Tre club in fila per prendere Belotti: l’attaccante ora può scegliere

Belotti ascolta le proposte e sceglie: due club sono da tempo sulle sue tracce, ma sbuca una squadra a sorpresa pronta al blitz.

La storia fra Belotti e il Torino è ormai destinata a chiudersi. A nulla è servito il lungo corteggiamento di Urbano Cairo, più volte comparso davanti ai microfoni per dichiarare che il Torino ha messo in campo il massimo degli sforzi economici.

belotti
Andre Belotti (LaPresse)

La vicenda sembra ormai già essere da tempo al capolinea. Zero accordi, nessuna stretta di mano e un trasferimento che sarà una decisione tutta del calciatore. Ecco perché diversi club sono pronti a muoversi sfruttando la possibilità di chiudere con un grande centravanti senza un pesante esborso economico.

Per Belotti, che ha smaltito l’infortunio trovando continuità sotto la guida di Juric, ci sarebbe già la fila, e almeno due top club della Serie A hanno allacciato contatti con l’entourage. Negli ultimi giorni però è sbucato l’interesse di un tecnico che con decisione ha chiesto di prelevare l’attaccante e l’affondo potrebbe essere immediato.

Tutti pazzi per Belotti: sbuca il club a sorpresa

belotti
Andrea Belotti © LaPresse

Il Gallo Belotti è pronto a scegliere e a breve potrebbe comunicare quale sarà la sua prossima destinazione. Il corteggiamento del Napoli è ormai chiaro. Spalletti apprezza molto i bomber in grado di aiutare la squadra, e avrebbe una valida alternativa ad Osimhen, sempre più centrale nel progetto partenopeo.

Anche Mourinho in più occasioni ha mostrato l’apprezzamento per il centravanti, che da tempo ascolta le offerte in arrivo dalla Roma e accetterebbe un contratto importante in una squadra pronta a rilanciare le sue ambizioni. I due club però si scontrano con un altro tecnico che avrebbe chiesto alla società di tentare l’affondo deciso sul centravanti.

Gasperini è un estimatore dei centravanti fisici, e in questa stagione ha pagato in maniera pesante le lunghe assenze di Zapata. Senza una punta in grado di ripiegare e scardinare le difese avversarie la sua Atalanta ha sofferto, e il profilo di Belotti sarebbe perfetto per alternarsi al colombiano a disposizione di un allenatore che dà sempre spazio a tutti.

Da Bergamo non arrivano smentite, e sarebbe pronta l’offerta giusta per chiudere l’affare. Alla Dea inoltre il centravanti avrebbe lo spazio giusto per mantenere il suo status in nazionale, e farebbe da vertice offensivo in una squadra che esalta le punte. Ecco perché l’accordo è possibile e c’è chi sussurra che una telefonata sia già arrivata allo staff del calciatore. Belotti sfoglia la rosa, pronto a cambiare aria, e la bagarre per provare a strapparlo al Torino è già iniziata.