Matic, fine dei giochi con lo United: arriva in Serie A

Dopo cinque anni l’avventura al Manchester United di Nemanja Matic sta per giungere al termine. Il centrocampista andrà in scadenza di contratto che non sarà rinnovato ed è pronto ad iniziare una nuova avventura. Dove? All’estero

Sarà addio anche alla Premier League dove ha vestito anche la maglia del Chelsea diventando uno dei punti di forza dei ‘Blues’. Alla soglia dei (quasi) 34 anni è pronto ad effettuare una nuova esperienza. Se ne è parlato tanto di un possibile approdo in Serie A. Il tutto è accaduto molti anni fa quando era dato sicuro partente, ma alla fine è sempre rimasto con i ‘Red Devils’. Adesso, però, le cose stanno decisamente per cambiare

Nemanja Matic © LaPresse

Matic, futuro in Serie A? Adesso è possibile

Nonostante non sia più un ragazzino, Nemanja Matic è pronto a giocare in Italia per la prima volta nella sua vita. Anche se il fisico non è più quello di una volta visto che è stato vittima di parecchi infortuni importanti che gli hanno impedito di scendere con molta continuità sul terreno di gioco. La sua decisione, insieme a quella della società, è stato quello di non rinnovare l’accordo e di andare via alla scadenza del suo contratto (30 giugno 2022). Fino a questo momento della stagione ha totalizzato solamente 27 presenze (tra Premier League, Champions League e Carabao Cup) collezionando solamente due assist. Già, perché il suo ruolo non prevede che sia un centrocampista-goleador. Anzi, è più uno che rompe il gioco e imposta. Lo sanno bene i tifosi dei ‘Red Devils‘ che lo hanno apprezzato come calciatori in questi cinque anni. Adesso, però, le strade stanno per dividersi. Come riportato in precedenza il suo futuro potrebbe essere, finalmente, in Italia. Già, finalmente perché se ne è parlato per molto tempo ma di concreto non c’è mai stato nulla. Si partiva da cifre folli. Adesso bisogna preoccuparsi solamente dell’ingaggio visto che è pronto ad arrivare a parametro zero.

Il serbo arriva in Italia: pronto a ritornare dal suo ex allenatore?

Nemanja Matic © LaPresse

Per chi non lo sapesse il serbo è stato una colonna sia del Chelsea che dello United quando è stato allenato da José Mourinho. Il manager portoghese ha sempre avuto un ottimo rapporto con il calciatore ed è per questo motivo che non vede l’ora di ritornare a lavorare con lui in allenamento. Che la Roma possa sostituirlo con la partenza di Veretout non è assolutamente da escludere. Così come non lo è il fatto che la Juventus possa inserirsi nella trattativa e fare una sorta di “sgambetto”.