Dal disastro Champions alla Serie A: affare Rulli ad un passo

Interventi pazzeschi per alimentare il sogno Villarreal, poi una giornata nera contro il Liverpool: Rulli piace ad un club di Serie A.

Classe 1992, un lungo girovagare fra l’Argentina e l’Europa, con tappe al City, alla Real Sociedad, al Montpellier e ora al Villarreal. Geronimo Rulli è stato fra i protagonisti indiscussi nella squadra di Emery.

Geronimo Rulli
Geronimo Rulli (LaPresse)

Parate clamorose, un rendimento costante a blindare la difesa nei match contro Juventus e Bayern Monaco in cui la difesa degli spagnoli è riuscita a costruire un sogno sfumato da poche ore. Rulli non ha demeritato, e anche contro il Liverpool, almeno nel primo tempo, ha risposto come sempre presente. Poi qualche intervento sfortunato che non intacca però una stagione di assoluto livello.

A 30 anni tanti grandi club si sono accorti del numero uno argentino e di altri calciatori del Villarreal, che di sicuro nella prossima sessione di mercato potrebbero essere al centro di molte richieste. Il portiere è infatti nel mirino di un club italiano, deciso ad affidargli una maglia da titolare in una piazza in cui i connazionali hanno sempre fatto grandissime cose.

Rulli pronto per la Serie A: un club mette nel mirino il portiere

Geronimo Rulli
Geronimo Rulli contro Salah (LaPresse)

Circa 10 milioni di euro. Sarebbe questo il valore del portiere argentino in forza al Villarreal. Non una spesa troppo pesante per un numero uno affidabile, che come tanti colleghi argentini spesso commette qualche errore, ma offre in generale grande affidabilità e concede spesso spettacolo.

Il numero uno di La Plata fu in passato accostato alla Roma ma non se ne fece nulla. Fu anche nel mirino del Napoli prima dell’arrivo di Ospina, e radio mercato sottolinea che i partenopei potrebbero tornare a bussare con forza allo staff per valutarne l’acquisto. Il prezzo è convincente, il rendimento alto, e la situazione di Ospina, oltre alle vicende di Meret, potrebbero trasformarsi in un interesse concreto in vista della sessione estiva di calciomercato.

Già nel 2017 le cronache raccontavano di sondaggi da parte del club partenopeo, che si fermò davanti ad una valutazione all’epoca molto più alta per il talento sbocciato all’Estudiantes. Ora il prezzo sarebbe giusto e il Napoli ci pensa, convinto da una stagione in cui il Villarreal ha saputo mettere in mostra una lunga serie di calciatori decisi a compiere il grande salto.