Altro affare alla “Calhanoglu”: dal Milan all’Inter, nuovo tradimento

L’Inter medita quello che potrebbe essere un altro sgarbo al Milan: c’è una pista concreta per avere il rinforzo subito. 

In casa Milan la strategia è chiara, ma non è la corsa scudetto a rimandare gli affari imbastiti in vista della prossima stagione. Il focus è chiaramente sulle prossime tre partite, decisive per il titolo.

Inter, nuovo affare Calhanoglu
Calhanoglu © LaPresse

Restano però aperti i discorsi di mercato, sia in entrata che in uscita, e Maldini e Pioli hanno già incassato le risposte che cercavano. Gli obiettivi sono chiari, gli incontri con alcuni calciatori già fissati e messi in agenda. Da Leao a Brahim Diaz, passando anche per la scelta sul futuro di Messias, i rossoneri lavorano a fari spenti e continuano a monitorare i possibili innesti.

Botman è infatti ad un passo, Sanches una opzione concreta ma dai prezzi che spaventano, e prima di assestare i colpi necessari ad alzare la qualità del gruppo, bisognerà capire quali saranno gli elementi da affidare al tecnico l’anno prossimo. In tal senso resta aperta una porticina per il calciatore, che però avrebbe deciso di cambiare aria. La concorrenza in arrivo dai club di Serie A è molto alta, ma l’Inter potrebbe inserirsi e soffiare un altro calciatore al Milan.

Inter, blitz pronto: l’affare può decollare e il Milan attende

milan ibra
Maldini medita sul futuro del <milan, e l’Inter è alla finestra (LaPresse)

Rinnovi. Un capitolo che lascia aperte ferite, in molti casi rimarginate dalle brillanti prestazioni dei nuovi arrivi. Di sicuro è il caso di Maignan, miglior portiere della stagione e capace di cancellare il nome di Donnarumma dalla mente dei tifosi. Discorso diverso invece per Calhanoglu. Un vero sostituto non è arrivato ma Pioli ha trovato le risorse nel gruppo. Anche Kessié ha ormai chiarito il suo futuro.

Passerà al Barcellona, e qualche fischio in arrivo da San Siro, sponda rossonera, è la testimonianza che il mancato rinnovo e la gestione del calciatore non è piaciuta. Un idolo che si trasforma in un calciatore contestato, da una parte della tifoseria che è stufa di alcuni rifiuti in un calcio in cui queste vicende sono all’ordine del giorno.

Ecco quindi che la stessa strada potrebbe essere intrapresa da Alessio Romagnoli. Le parti non hanno trovato l’accordo per il rinnovo, ma anche in questo caso Pioli ha trovato alternative validissime, in un sistema di gioco che valorizza tutti i calciatori. Sul difensore è in forte pressing la Lazio, decisa a fiutare l’affare per prelevarlo a parametro zero.

Radio mercato però racconta di un inserimento dell’Inter. La possibilità di garantirsi un rinforzo di qualità senza grossi esborsi stuzzica la dirigenza, e il calciatore resterebbe nella stessa città. Un altro caso Calhanoglu verrebbe da dire, ma un dato è ormai certo. In caso di affondo deciso da parte della Lazio non ci sarebbe storia. L’Inter resta quindi alla finestra, vigile e decisa a piazzare il colpo. I tifosi del Milan attendono, ma hanno ormai una certezza. Non sono gli uomini a cambiare il corso di un club che nonostante gli addii guarda tutti dall’alto in basso e tenta di vincere uno scudetto storico.