Miretti vive un sogno ma saluta: nuova maglia in Serie A, affare a un passo

La Juventus, in queste ultime giornate di campionato, sta facendo crescere una (possibile) nuova stella. Stiamo parlando di Fabio Miretti che, nell’ultima giornata di campionato, è partito da titolare nel centrocampo bianconero contro il Venezia

La sua prestazione è stata molto soddisfacente ed ha convinto i supporters della ‘Vecchia Signora’ che lo hanno applaudito a lungo quando è stato sostituito. Tanto è vero che si sta già iniziando a parlare di un futuro che potrebbe essere lontano da Torino. Ovviamente in prestito visto che la società e l’allenatore credono molto nelle sue qualità. Lo ha dimostrato nella Primavera ed anche nella prima squadra dove ha imposto il gioco con molta sicurezza.

Fabio Miretti © LaPresse

Momento da sogno per Miretti: futuro ancora in Serie A

In realtà l’esordio c’è stato il 20 marzo del 2022. Poco importa se ha giocato una manciata di secondi (nel vero senso della parola) contro la Salernitana, nella gara vinta 2-0. Quello che conta è che il tecnico Massimiliano Allegri si è accorto di lui, soprattutto nell’Under 23 dove in C ha fatto vedere di che pasta è fatto. Nonostante la giovane età ha dimostrato di essere all’altezza della situazione. Entrato a Sassuolo a pochi minuti dal termine per proteggere il risultato e poi la promozione del mister livornese che lo ha lanciato dall’inizio nella gara vinta contro il Venezia. 79 minuti dove è riuscito ad impostare il gioco senza alcun tipo di problemi e nemmeno sbavature. L’emozione dell’esordio, dal primo minuto, non è stata per nulla avvertita ed ha giocato come se fosse un veterano. Una prestazione che ha soddisfatto davvero tutti. Nelle ultime tre gare cercherà di farsi trovare pronto e di mettersi a disposizione. Anche se di Miretti si sta già parlando di futuro che potrebbe non essere in bianconero. Ovviamente momentaneamente visto che il club crede moltissimo in lui ed è disposto a cederlo in Serie A per farlo giocare con molta più continuità. Alcune squadre sono disposte ad accoglierlo e a garantirgli un ruolo da titolare.

Miretti, la Juve ci crede ma sarà prestito: i club interessati

Fabio Miretti © LaPresse

Si sta già parlando di un possibile acquisto in prestito da parte del Bologna per il classe 2003, ma solamente nel caso in cui nei felsinei dovesse partire Svanberg (molto richiesto sul mercato). Altrimenti ci sarebbe la possibilità di trasferirlo in Liguria tra le fila dello Spezia. Poi spunta l’ipotesi Cagliari, ma in questo caso bisogna vedere quale sarà il futuro dei sardi che rischiano di retrocedere in B.

Sarà una lotta, all’ultimo “sangue”, contro la Salernitana. Tutto potrebbe cambiare anche se, nel prossimo ritiro, Allegri continuerà ad apprezzarlo in allenamento. Se il centrocampista riuscirà a conquistare la fiducia del tecnico allora le cose andranno per una via ben diversa.