Muriel saluta e ‘tradisce’: addio Atalanta, nuova big italiana

Si ritorna a parlare nuovamente del futuro di Luis Muriel. L’attaccante colombiano, alla fine di questa stagione, potrebbe seriamente lasciare l’Atalanta. Una stagione per nulla indimenticabile la sua: avrà la possibilità di riscattarsi 

altrove. Dove? A quanto pare il suo futuro sarà ancora in Serie A, ma ovviamente con un’altra maglia. Il top club si è inserito nella lista delle squadre pretendenti per assicurarsi le sue prestazioni tra qualche mese, ovvero quando inizierà la sessione estiva di calciomercato. Non sarà l’unico, quindi, a lasciare la ‘Dea’ tra pochi mesi. La dirigenza sta pensando ad una vera e propria rivoluzione non appena il campionato si concluderà.

Luis Muriel © LaPresse

Muriel-Atalanta, fine della storia? Futuro ancora in A

A quanto pare è giunta al termine l’avventura di Luis Muriel tra le fila dell’Atalanta. Dopo tre anni i rapporti con i nerazzurri potrebbero interrompersi. Quello che non finirà, però, è la sua avventura in Serie A che continuerà, ma con un’altra maglia. Come riportato in precedenza, però, non sarà l’unico a lasciare la ‘Dea‘. Si fanno sempre più insistenti le voci dell’addio dell’allenatore Gian Piero Gasperini che potrebbe anche lasciare a fine stagione. Insieme a lui anche altri calciatori. La società è pronta a fare cassa e a ripartire, iniziando un nuovo ciclo. Il colombiano, nell’ultima giornata di campionato, non è riuscito a fare la differenza nella gara pareggiata solamente negli ultimi minuti contro la Salernitana. Adesso la situazione in classifica non è assolutamente delle migliori: dalla Champions League il team rischia di non qualificarsi neanche per la Conference. Nelle ultime tre giornate ci vogliono altrettante vittorie e sperare in qualche passo falso da parte delle squadre che ci sono davanti. Tornando al futuro del classe ’91, però, ci sono importantissime novità. Visto che l’ex Lecce e Siviglia potrà continuare a giocare in Europa.

Muriel, nuova maglia in Serie A?

Luis Muriel © LaPresse

Una nuova pretendente si aggiunge nella lista delle squadre che vogliono assicurarsi le prestazione dell’attaccante. Si tratta della Roma di José Mourinho. I giallorossi potrebbero farlo giocare in coppia con l’altro centravanti in rosa, ovvero Tammy Abraham. Non è un mistero che lo ‘Special One‘ sia attratto dalle qualità fisiche e tecniche da parte dell’atleta e lo vorrebbe con sé la prossima stagione. Anche se bisogna mettersi in fila e presentare una offerta più alta delle altre per potersi permettere il calciatore. Si parte da almeno 20 milioni di euro.