Una squadra in più in Europa: la Serie A esulta, ecco come

Una squadra in più in Europa a partire dalla prossima stagione? La Serie A è pronta ad esultare per via di questa grandissima novità. Anche se bisogna andare con molta calma e ragionare: ecco svelato il motivo per cui possiamo ambire ad 

un posto in più in una competizione europea. Per quanto riguarda la Champions League il quadro è oramai fatto: Milan, Inter, Napoli e Juventus hanno un posto assicurato. Resta solamente da capire come si piazzeranno alla fine di questo campionato, ma questo è un altro discorso ancora. Tutto aperto, invece, per quanto riguarda i due posti in Europa League e l’ultimo in Conference League. Poi c’è quel “bonus” in più…

Pallone Champions League © LaPresse

Una italiana in più in Europa? La Serie A esulta

L’Italia può essere rappresentata non solamente da sette squadre, ma addirittura otto. Il tutto, però, dipendere esclusivamente da una sola squadra: la Roma. Nelle ultime ore i giallorossi di José Mourinho hanno conquistato la finale nella Conference League, la nuova competizione della Uefa. Mercoledì 25 maggio se la vedranno con gli olandesi del Feyenoord, a Tirana, in un clima che sarà del tutto infuocato. Lo ‘Special One’ è pronto a mettere il primo trofeo in bacheca da allenatore dei “lupacchiotti”. Tutto dipenderà da loro e come si risolverà la partita che disputeranno in Albania. Togliendolo a qualcuno? Dipende dalla classifica che avremo a fine stagione. Con la speranza che il team italiano possa sollevare al cielo il trofeo nelle prossime settimane, il numero delle squadre italiane in Europa nella prossima stagione dipenderà dal piazzamento finale. Se ancora non vi è chiaro ve lo riassumiamo in breve: se la Roma arrivasse quinta (o sesta), la sesta (o la quinta) andrebbe in Europa League e la settima regolarmente in Conference. Se dovessero finire il campionato al settimo posto le squadre italiane in Europa League diventerebbero tre, ma non ci sarebbe alcun posto in Conference. Se la Roma dovesse terminare la stagione all’ottavo posto guadagnerebbe comunque l’accesso all’EL, ma “regalerebbe” una squadra in più all’Italia: in questo caso, infatti, la settima classificata potrebbe disputare la prossima Conference.

Se la Roma dovesse vincere la Conference League…

Pallone Europa League © LaPresse

Se dovesse arrivare 5a o 6a: Roma in Europa League, sesta (o quinta) classificata in Europa League, settima in Conference League.
Se dovesse arrivare 7a: quinta e sesta classificate in Europa League, più la Roma. Nessuna squadra italiana in Conference League.
Se dovesse arrivare 8a: quinta e sesta classificate in Europa League, più la Roma. Settima classificata in Conference League, otto squadre italiane nelle competizioni UEFA 2022/2023.