Arriva la freccia Udogie: ora si chiude, sorpasso decisivo della big in Serie A

Rendimento altissimo, aspettative rispettate e valutazione che cresce: Udogie è nella lista delle big, ma una su tutte è pronta a piazzare il colpo.

Dagli annunci alle prestazioni, alle reti, ad un rendimento altissimo. L’Udinese ha più volte sottolineato le caratteristiche di Destiny Udogie, ha chiarito che le qualità del calciatore erano evidenti e che le avrebbe messe in mostra in Serie A.

Destiny Udogie
Destiny Udogie nel mirino delle big (LaPresse)

Al calciatore è bastato poco per ripagare la fiducia di un club che punta forte sui giovani. A soli 19 anni si è preso un posto da titolare, con 33 presenze, 4 reti e 2 assist. Per rendimento Udogie è fra i migliori esterni della Serie A, ma sono le sue caratteristiche a stuzzicare i grandi allenatori.

Capace di giocare nella difesa a 4 con abilità nel fare le due fasi, incisivo nel ruolo di quinto di centrocampo, ma soprattutto dotato di un sinistro di grande qualità. Sono queste le caratteristiche di Udogie, che al talento abbina un fisico possente. Alto un metro e 88 ma anche velocissimo, l’esterno è già nel mirino delle big.

I primi a farsi avanti sono stati i dirigenti di Napoli e Inter che hanno chiesto informazioni. I partenopei però avrebbero virato su altri obiettivi, mentre l’Inter, con il rinnovo imminente di Perisic, l’innesto di Gosens, e all’occorrenza la presenza di Dimarco, non ha bisogno di ulteriori innesti. Ecco quindi che sbuca una squadra decisa a puntare sui giovani, e pronta a bussare allo staff di Udogie.

Udogie, l’offerta è giusta: pronto l’affare con la big

Destiny Udogie
Destiny Udogie (LaPresse)

Udogie a soli 19 anni ha già accumulato tante esperienza. In nazionale ha giocato dalla formazione Under 16 fino all’Under 21, collezionando presenze e reti. In Serie A ha alimentato i numeri di una carriera letteralmente esplosa, ed ha caratteristiche da calciatore completo.

L’asta potrebbe quindi partire, ma un club su tutti potrebbe anticipare la concorrenza. Si tratta della Juventus, che in un casting aperto per la ristrutturazione delle fasce, avrebbe scelto di cedere Alex Sandro.

Ecco quindi che accanto al nome di Marcelo, una grande opportunità di mercato ma a prezzi altissimi per il contratto, spunta il nome del diciannovenne di Verona. Allegri lo stima moltissimo e il club proverà ad accontentarlo. Da Torino sussurrano che i primi sondaggi siano già stati effettuati, e che anche Mancini starebbe valutando le prestazioni dell’esterno.

La svolta è quindi ad un passo e la Juventus riflette. Udogie è di diritto nella lista dei nomi per il prossimo mercato, e al termine del campionato il club potrebbe accelerare per garantirgli un grande salto di qualità nella sua carriera.