Addio Milan ma non alla Serie A: affare Brahim Diaz in Italia

Brahim Diaz è pronto a lasciare il Milan. Difficilmente il trequartista spagnolo rimarrà alla corte di Stefano Pioli per la prossima stagione. Il calciatore non verrà riscattato dal Real Madrid che lo ha mandato in prestito biennale in Italia

Ci si aspettavano grandi cose da lui. Questo è stato il pensiero sia della società che da parte dei suoi tifosi che speravano di aver trovato un elemento valido per la propria rosa. In alcune occasioni si è dimostrato all’altezza della situazione, in altre decisamente meno tanto da essere subito sostituito. La sua avventura in Serie A, però, non si è conclusa per nulla visto che ci sono non una ma ben due squadre interessate a lui.

Brahim Diaz © LaPresse

Brahim Diaz, ma quale addio alla Serie A

Il lucchetto non ha alcuna intenzione di chiuderlo: l’avventura di Brahim Diaz, nel campionato italiano, può continuare tranquillamente. Anche se comunque non è un affare semplice visto che, in primis, bisogna discutere con il Real Madrid. Gli spagnoli, in questo momento, stanno pensando a tutt’altro. Come, ad esempio, disputare l’ennesima finale di Champions League della loro storia. Avranno il tempo necessario per dedicarsi al calciomercato. Soprattutto per quanto riguarda quello in uscita dove monetizzare fa sempre bene. Il classe ’99 ha leggermente deluso le aspettative in questa seconda stagione con la maglia dei rossoneri. Se nel primo anno il suo apporto ala squadra è stato più che sufficiente, lo stesso non si può dire di quest’anno. In molte occasioni è stato sostituito ed è partito dalla panchina. Anzi, in molti casi è rimasto anche per 90 minuti a guardare i suoi compagni disputare l’incontro. Pioli non lo considera una prima scelta. Le presenze comunque sono state 39 (considerando anche la Champions League e la Coppa Italia) ma condite solamente da 4 reti e altrettanti assist. Troppo poco per uno che di mestiere fa il trequartista e gioca dietro le due punte.

Brahim Diaz, altra opportunità in Serie A: due club alla caccia

Brahim Diaz © LaPresse

Il ‘Diavolo’ è pronto a rispedirlo al mittente con tanti di ringraziamenti per questi due anni. Il nativo di Malaga potrebbe anche non disfare le valigie visto che interessa a due club italiani pronti a rivalutarlo e consegnarli le chiavi di quel reparto: in particolar modo la Roma di José Mourinho e la Fiorentina di Vincenzo Italiano. Lo ‘Special One‘ è pronto a convincerlo a sposare il progetto giallorosso. Mentre i viola sperano di poter chiudere un altro accordo con i ‘Blancos‘ proprio come hanno fatto con Odriozola in estate.