Gattuso, fine dell’anno sabbatico: ecco la nuova panchina in Italia

Gennaro Gattuso è pronto a ritornare in gioco. Dopo un anno di pausa, anche se non è andata esattamente così, il manager calabrese è pronto a dire la sua. Sarà ancora Serie A? La cosa sicura è che è una panchina molto importante

Dopo la mini esperienza durata meno di un mese sulla panchina della Fiorentina, il classe ’78 dopo la delusione in viola vuole rimettersi in gioco e soprattutto dimostrare agli altri che non è per nulla “acerbo” visto che in passato ha accumulato esperienze importanti su altrettante panchine (un esempio su tutte quella del “suo” Milan ed anche del Napoli). Accord ad un passo e possibile annuncio nei prossimi giorni.

Gennaro Gattuso ©Lapresse

It’s the final countdown, Gattuso torna in panchina

Ci scuseranno il mitico gruppo degli ‘Europe’ se abbiamo rubato il titolo e la citazione di una delle loro canzoni più famose al mondo, ma sembra essere proprio quello giusto per il nativo di Corigliano. Ancora un altro po’ di tempo e vedremo il 44enne nuovamente a guidare una squadra di calcio. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo non ha perso molto tempo ed ha trasmesso la voglia e la grinta anche ai calciatori da allenare. Le sue esperienza al Milan e al Napoli non sono state per nulla da buttare. Poi arriva la chiamata della Fiorentina, ma con i gigliati rimane solamente un mese per incomprensioni con il presidente Commisso ed il resto della dirigenza. L’unica cosa da fare era quella di salutarsi e rescindere il contratto. Ed è andata esattamente così. Poco importa per Gattuso visto che per lui è stato un anno ancora di studio dove ha potuto ammirare molte partite in ogni stadio di Italia, magari per “rubare” il mestiere ai suoi colleghi e mettere quello che ha imparato in pratica. Adesso, però, pare sia arrivato il momento che stava aspettando da un bel po’ di mesi.

Gattuso pronto a partire dalla B: accordo ad un passo

Gennaro Gattuso ©Lapresse

Gennaro Gattuso e Gianluigi Buffon sono pronti a riabbracciarsi. Dopo essere stati compagni di squadra in Nazionale (e soprattutto dopo averci regalato una grande emozione come quella del Mondiale) lavoreranno insieme. Uno come mister e l’altro ancora come calciatore. Dopo l’esonero di Beppe Iachini, il Parma punta fortemente su Gattuso che è entusiasta nell’accettare l’idea e soprattutto vuole riportare i ducali nella massima serie dopo il fallimento di questa stagione. Per il presidente Krause è lui l’uomo giusto per ripartire.