Ilicic, nuova avventura ad un passo: si sogna il clamoroso ritorno

Per Josip Ilicic è terminata una bellissima esperienza con la maglia dell’Atalanta che si porterà per sempre nel suo cuore. Con la ‘Dea’ ha vissuto dei momenti indimenticabili condite da reti, assist e tanto altro di positivo

Purtroppo, però, ha dovuto trascorrere anche dei momenti bui che lo hanno fatto allontanare dal terreno di gioco per un bel po’ di mesi. Purtroppo non per colpa sua, ma di quel maledetto “mostro” che continua a tormentarlo. I tifosi lo hanno voluto salutare, poco prima del match di campionato vinto contro il Torino, con un immenso striscione che lo ha commosso. Per lui, però, si sta ipotizzando una nuova avventura in un’altra squadra.

Josip Ilicic © LaPresse

Ilicic, dopo l’addio all’Atalanta in arrivo una nuova avventura?

Tra l’Atalanta e Josip Ilicic è davvero finita, almeno per quanto riguarda il lato contrattuale. Dal punti di vista amichevole ed, in questo caso, amoroso la storia va avanti. L’affetto, quello, non potrà mai svanire. Tanto è vero che nel corso di questi anni la tifoseria si è sempre mostrata umana nei suoi confronti e gli è sempre stato vicino. La vita, però, va avanti lo sanno loro e lo sa bene anche lui che spera di ritornare in forma quanto prima e di sconfiggere, una volta e per tutte, quello che si sta portando dentro da tanto e troppo tempo. La voglia di giocare, però, a quanto pare non è affatto svanita. Tanto è vero che per lo sloveno si sta ipotizzando una nuova avventura anche se, in questo caso, è meglio dire un clamoroso ed anche gradito ritorno. Un qualcosa che, nel giro di queste ore, sta trovando sempre più conferme. Per ritrovare il sorriso e la voglia di giocare la soluzione giusta potrebbe arrivare direttamente da una delle squadre che, sin da subito, ha creduto in lui.

Ilicic-Palermo, da dove tutto è iniziato

Josip Ilicic © LaPresse

Ultima foto di Ilicic con la maglia del Palermo. Era il 2013. Proprio in Sicilia è iniziata la storia tra il calciatore ed il nostro campionato. Furono proprio i rosanero a portarlo in Italia dopo averlo avuto come avversario qualche giorno prima in Europa League dove con il Maribor ha fatto tremare in più di una occasione la squadra. Zamparini non ci pensò due volte e lo portò nel suo club. Adesso, a distanza di anni, la storia d’amore con i siciliani può nuovamente ritornare. Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Così direbbe Venditti. Poco importa la categoria, per lo sloveno sarebbe una soluzione gradita.