Milan, nuova firma dopo Krunic e Tonali: altro rinnovo

Maldini non si ferma e piazza un altro colpo clamoroso: arriva un rinnovo sul quale il club lavora da tempo. Affare fatto.

Maldini continua a lavorare, e fra colloqui e strette di mano chiude un altro colpo importantissimo. La strada è infatti tracciata in casa Milan e va in una doppia direzione.

Paolo Maldini (AnsaFoto)
Paolo Maldini (AnsaFoto)

I rossoneri vogliono puntare altri giovani, arricchire la rosa di Pioli, e soprattutto blindare quei calciatori per evitare casi come quelli accaduti in passato. Perdere Donnarumma, Calhanoglu e Kessié senza poter fare nulla non è piaciuto ai tifosi e neanche al club, che adesso non può più sbagliare. Il lavoro di scouting non può essere disperso, quello di Pioli nemmeno, e la valorizzazione passa anche attraverso il riconoscimento di nuovi contratti, a cifre chiaramente più alte.

Dopo aver chiuso l’affare con Krunic quindi l’appuntamento è fissato con un altro calciatore. Da tempo era necessario un adeguamento, sia in risposta alle grandi prove del giocatore, che per lanciare messaggi ha chi da tempo fiuta l’occasione. Il rinnovo è una formalità, perché l’accordo è praticamente fatto per la gioia dei tifosi, in apprensione in vista dell’annuncio.

Milan, altro rinnovo praticamente chiuso

Paolo Maldini
Paolo Maldini (AnsaFoto)

Prima Krunic, adesso Tonali, e non solo. Il Milan vuole chiudere con il centrocampista italiano, che ha già mostrato in passato il suo attaccamento ai colori rossoneri. Non sono solo queste però le firme di lusso che Maldini incasserà dai suoi calciatori. C’è infatti un’altra trattativa che procede in maniera spedita. Mancano solo alcuni dettagli e poi sarà tempo di accomodarsi per mettere tutto nero su bianco.

Il Milan ha infatti aumentato il pressing con l’entourage di Pierre Kalulu. L’esplosione del calciatore nella passata stagione ha imposto in casa Milan scelte nette e da prendere in fretta, e i discorsi sembrano già ben avviati. I dialoghi infatti proseguono, ma la sensazione è che l’accordo sia davvero ad un passo.

Non c’è ancora una stretta di mano, ma un dato è certo e fa la differenza in questa fase. Kalulu non ha intenzione di ascoltare altre offerte e vuole solo il Milan. Un fattore decisivo Per il buon esito dell’affare ma che di certo non esclude offerte clamorose o qualche blitz che come spesso accade può sparigliare le carte. Maldini per questo motivo ha fretta, ma sul tavolo è quasi tutto pronto. Poi Kalulu si legherà a lungo al Milan per la gioia di Pioli e dei tifosi, convinti dalle prestazione di un calciatore arrivato senza grandi annunci e ora fra i migliori di tutta la Serie A.

Impostazioni privacy